“I lavoratori forestali siciliani avranno tutti garantito il lavoro e lo stipendio per il 2013”: lo assicura l’assessore regionale all’Agricoltura, Dario Cartabellotta, che chiarisce come il monte ore sarà calcolato in base ai criteri del 2006 ma che qualora si reperissero ulteriori risorse la Regione farà ogni sforzo per aumentare le giornate di occupazione. “E’ il miglior percorso possibile per non lasciare nessuno per strada e nel contempo garantire la tenuta dei conti pubblici” – conclude l’assessore.

Sui Forestali e sulle voci di spesa dedicate al loro stipendio si era impegnato personalmente il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta sostenendo che nonostante i tagli, i lavoratori forestali sarebbero stati garantiti.