‘Casa Catania’ il laboratorio politico voluto dal candidato sindaco di Catania Enzo Bianco ha aperto le porte agli alleati del movimento ‘Azione Futuro, sempre avanti’. Nella sede di via Oliveto Scammacca 83 (nella foto) si sono incontrati simpatizzanti, sostenitori e candidati per lanciare alcune proposte operative per il rilancio della città, in vista delle amministrative di giugno.

Nel programma elettorale di ‘Azione Futuro’ a sostegno di Bianco ci sono  la solidarietà sociale, con interventi a favore delle fasce più deboli della città, la rivalutazione del patrimonio storico, culturale, religioso e naturalistico per sviluppare il turismo, la riqualificazione del verde pubblico e il riscatto dei quartieri periferici.

L’incontro è stata l’occasione per presentare alla cittadinanza la formazione politica di ‘Azione Futuro’ nata a marzo. il Movimento si è già strutturato con delle Commissioni interne formate da professionisti di settore che avranno il compito di supportare i consigliere comunali, la giunta e il sindaco in tutte le scelte che si opereranno in favore dei cittadini, una ‘giunta ombra’ che funga da stimolo e perché no da pungolo all’azione amministrativa.

Enzo Bianco ha accolto favorevolmente l’importante iniziativa di questo giovane movimento e ufficializzato la candidatura all’interno della propria lista di Ernesto Calogero.

All’incontro sono intervenuti alcuni operatori turistici, albergatori, come Orazio Cavazza, ingegneri, commercianti, semplici cittadini e candidati alle Municipalità come Nino Barondi, Francesco Marletta, Alfio Scuderi e Grazia Vitale che hanno evidenziato le numerose criticità che si vivono in città, Giovanni Giacalone, dello staff di Enzo Bianco e i consiglieri comunali di Misterbianco Alessandro Tenerello e Antonio Arena e Giovanni Lotà, presidente del movimento.