L’associazione Libera e l’Università di Catania promuovono dal 20 al 26 settembre 2015 la Scuola estiva di alta formazione per l’innovazione sociale e la progettazione partecipata “Eco, Coltivazioni R-innovative”.

Si tratta di un percorso didattico residenziale per la conoscenza e la sperimentazione di metodi e tecniche di sviluppo rurale dei territori e delle comunità locali che tengano conto, nella prospettiva ecologica, del patrimonio naturale e paesaggistico del territorio e dei bisogni ed aspettative delle comunità locali.
La Scuola e’ destinata a 20 giovani del territorio. Attraverso lezioni specialistiche, analisi di casi e laboratori i partecipanti alla Scuola faranno esperienza teorica e pratica sull’agricoltura multifunzionale, l’uso sociale dei beni confiscati alle mafie, i processi di valorizzazione e promozione del patrimonio materiale ed immateriale, le forme organizzative dell’impresa agricola, le tecniche e le tecnologie per la coltivazione, le politiche innovative per uno sviluppo sostenibile.
La partecipazione e’ residenziale e gratuita e le sedi sono le strutture confiscate gestite dalla Cooperativa Sociale “Beppe Montana -Libera Terra” in provincia di Catania.