Gran pienone, con un “tutto esaurito” registrato al botteghino già da molti giorni, per il Concerto di Capodanno che il Teatro Massimo Bellini terrà martedi 1° gennaio 2013 alle ore 19, rinnovando quella che è ormai divenuta una piacevole tradizione, un modo per ritrovarsi e per scambiarsi gli auguri il primo giorno dell’anno in uno dei posti più belli e suggestivi della Sicilia, con le travolgenti musiche da operetta e da valzer.

Sul podio salirà il maestro Thomasz Biernacki, polacco di Cracovia con una brillante carriera orientata soprattutto al mondo dell’operetta. Il coro sarà diretto da Tiziana Carlini; solisti saranno il soprano romano Silvia Colombini e il tenore svedese Johan Weigel. Orchestra, coro e tecnici del Teatro Massimo Bellini.

In programma musiche di Johann Strauss jr., Joseph Strauss, Emmerich Kálmán, Franz Lehár, vale a dire il mondo dell’operetta e del valzer per antonomasia.

Di Johann Strauss jr. verranno eseguiti brani come l’ouverture de Il pipistrello, il Valzer dell’Imperatore, Sotto tuoni e lampi, Sul bel Danubio blu, per citarne solo alcuni.

Di Emmerich Kálmán si potranno ascoltare brani della celebre operetta La contessa Mariza.

Di Franz Lehár saranno eseguiti brani dalle operette La vedova allegra, Il paese del sorriso, Giuditta.
Il concerto ha anche uno scopo benefico visto che una parte dell’incasso sarà destinata all’Associazione Città Quartiere di don Ignazio Mirabella, che opera nelle periferie della città di Catania. A sua volta l’Associazione con i fondi messi a disposizione potrà concedere alcune borse di studio ai ragazzi dei quartieri disagiati.

L’evento, grazie alla collaborazione del Comune di Catania con in testa il sindaco Raffaele Stancanelli, sarà trasmesso in diretta tv da Antenna Sicilia.

Al termine del Concerto di Capodanno 2013 del “Bellini”, lo splendido foyer si aprirà al pubblico per un brindisi di auguri e di benvenuto al nuovo anno.
Infoline 095 7150921. Il programma completo del Concerto di Capodanno è sulla home page del sito internet www.teatromassimobellini.it.