A Catania sarà ospite della Scuola cinema e del Centro studi laboratorio d’arte Lina Wertmuller. Nel weekend si svolgeranno una serie di iniziative, di cui la regista romana sarà la protagonista.

Arriva a Catania, con due settimane di ritardo a causa di “un insolito incendio di primavera“ all’aeroporto di Roma che ha mandato in tilt i collegamenti aerei della Capitale. Invitata da Alfredo Lo Piero, direttore della Scuola Cinema di Catania, il 23 maggio la Wertmuller terrà un laboratorio di regia e sceneggiatura in via Caronda 316.  

La Wertmuller sarà presente alle proiezioni di “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” e di  “Pasqualino Settebellezze”, che si terranno il 22 e il 23 maggio alle ore 21.00. Sarà possibile assistere alle proiezioni gratuitamente fino ad esaurimento posti.

I giornalisti potranno incontrarla durante la conferenza stampa di sabato 23, alle ore 11.00, in cui ci sarà anche Tuccio Musumeci, attore di “Mimì metallurgico ferito nell’onore”.

 “Con Lina Wertmuller, uno dei personaggi più amati e apprezzati del cinema italiano, si conclude nel migliore dei modi l’attività annuale di Scuola cinema a Catania – ha commentato Alfredo Lo PieroUn anno accademico proficuo, che ha visto la presenza di docenti del calibro di Giancarlo Giannini, Giovanni Veronesi, Dario Argento, Enzo G. Castellari”.

Per informazioni sul laboratorio di Lina Wertmuller è possibile consultare le pagine Facebook  “Scuola cinema a Catania” e “Al Centro studi e laboratorio d’arte”, contattare il numero 368 662898 o inviare una email a produzione per la formazione del cast e la scelta delle location.