E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi di Nesima un bambino di nazionalità croata di 12 anni precipitato dal tetto di un capannone dismesso dell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe la Rena, l’ex-stabilimento di Trenitalia ed ex-azienda Wisco, a Catania.

Il tetto ha ceduto sotto il peso del ragazzo (G. J.) che è caduto da un’altezza di circa 15 metri, procurandosi fratture multiple. Soccorso da medici e personale del 118 è stato ricoverato in prognosi riservata.

Il piccolo abita con la sua famiglia in un campo rom di Catania, in prossimità del mercato.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di Catania.

LE FOTO DEI SOCCORSI