A grandi passi verso la nuova stagione agonistica. Dopo la presentazione della campagna abbonamenti a Torre del Grifo è stato ‘svelato’ il look rossazzurro 2013-14. Introdotto da Giuseppe Castiglia e accompagnato da Giovanni Acanfora, amministratore delegato dello sponsor tecnico Givova, il presidente Nino Pulvirenti ha spiegato le scelte legate alle maglie del prossimo anno.

La prima casacca ricalca a grandi linee quella indossata da Gomez e compagni nello scorso campionato. La maglia, infatti, conserva le tradizionali strisce verticali rosse e azzurre e presenta una sola, piccola variazione: una banda laterale più larga richiamata anche sui pantaloncini. Qualche novità in più per la seconda maglia, quella bianca, sulla quale i colori rossazzurri trovano spazio attraverso una banda orizzontale sulle spalle. La terza maglia è invece contraddistinta da un rosso acceso come colore unico. Presentate infine anche le tute da lavoro e da rappresentanza.

“La presentazione delle maglie è una giornata solenne – ha spiegato il presidente Pulvirenti – significa che la nuova stagione si sta avvicinando. Il campionato ci manca già. Niente di rivoluzionario, siamo tradizionalisti e attaccati ai nostri colori, sapete bene che il rosso e l’azzurro hanno un significato preciso. Anche la seconda maglia, bianca, è cambiata poco. Siamo soddisfatti del rinnovo della partnership con Givova: ci sono stati dei problemi e anche dei litigi, ma alla fine la volontà comune di trovare un accordo ha prevalso”.

Il numero uno del club di via Magenta ha parlato anche delle prossime mosse sul mercato, svelando che la settimana prossima “avremo il terzino sinistro che non sarà italiano”. Sul fronte delle altre trattative, Pulvirenti ha spiegato che la pista che porta ad Adryan del Flamengo “non è una bufala di mercato, il giocatore ci interessa e ci piace anche se non c’è un offerta ufficiale ma prima vediamo le uscite ed eventualmente valuteremo”. L’interesse per Pucino, ha poi aggiunto il presidente eneo, è reale: “Stiamo valutando uno scambio, anche se abbiamo già Bellusci e Izco che possono ricoprire in emergenza il ruolo di terzino destro”.

Petkovic, protagonista della splendida stagione della Primavera, partirà in ritiro con la prima squadra: “è un giocatore molto interessante ma non dimentichiamoci che partiranno in ritiro con noi anche Maxi Lopez e Morimoto”, ha detto Pulvirenti aggiungendo che “Antenucci ritorna ma ha molto mercato in Serie B”. Capitolo Almiron: “E’ un giocatore del Catania, ma andrà in scadenza l’anno prossimo, sa come operiamo e il rinnovo è fondamentale. Keko ha bisogno di giocare, magari in prestito”, ha concluso Pulvirenti.

(foto Gualtieri)