Nella  giornata di lunedì 2 novembre, a causa dell’allerta meteo doppio codice rosso, sia per il rischio idraulico sia per il rischio idrogeologico diffuso dalla Protezione civile, sarà sospesa l’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche e sia private, del territorio del Comune di Catania, e negli Asili nido.

Lezioni sospese anche a Riposto, Giarre, Acireale, San Giovanni la Punta ed in provincia di Messina, a Milazzo così come tutte le attività didattiche dell’università di Catania previste nei dipartimenti e nelle sedi decentrate di Ragusa e Siracusa. 

Rimarranno chiusi il Cimitero, la Fiera dei Morti il Giardino Bellini e gli altri parchi cittadini.

Secondo il bollettino diffuso dalla Protezione civile sono previste sull’intera Sicilia orientale “Precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale,  con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati” con fulmini, venti forti dai quadranti orientali e con il mar Ionio centro-meridionale molto mosso.
Le  disposizioni per la chiusura di Cimitero, Fiera dei Morti, parchi e scuole – alcune delle quali avevano già previsto una chiusura festiva -, sono contenute in un’ordinanza firmata dal Sindaco che dispone inoltre il divieto di circolazione nel territorio catanese dei mezzi a due ruote, a non sostare sotto gli alberi e altre precauzioni.
I cittadini catanesi sono dunque invitati alla massima prudenza, a uscire di casa il meno possibile, a non sostare nei piani al di sotto della sede stradale e a utilizzare solo in caso di estrema necessità i mezzi privati e di conseguenza a preferire quelli pubblici.