sabato - 25 gennaio 2020

 

Invitato a Milano dalla direttrice Chiara Mauri

Nino u ballerino al ‘Master
of management food’ alla Bocconi

Palermo leader dello street food al Master of Management in Food & Beverage che ieri ha aperto i battenti alla Bocconi di Milano. Nel corso della giornata inaugurale, la città è stata rappresentata da Antonino Buffa, in arte Nino u ballerino, preparatore di focacce con milza.

0 condivisioni

le ricette di blogsicilia

Una semplice ricetta per preparare un ottimo risotto alla milanese

Tritare lo scalogno, farlo sudare con 30 grammi di burro a fuoco basso per qualche minuto. Quando è cotto unite il riso e farlo tostare per circa 2/3 minuti. La tostatura è un passaggio importantissimo in quanto corrisponde alla rosolatura della carne. Poi aggiungere i pistilli di zafferano e un po’ di vino bianco e lasciate evaporare.

0 condivisioni

La prelibatezza di 72 metri quadrati

Panettone King per Fiasconaro
La golosità siciliana è senza confini

Lo stand della nota azienda dolciaria siciliana, al salone internazionale Cibus 2014, ricorda il mondo delle fiabe con la riproduzione di un panettone grande ben settantadue metri quadrati.

0 condivisioni

LE RICETTE PASQUALI DI BLOGSICILIA

I consigli dello chef per una ottima
pasta reale verde per cassata siciliana

Mettere  in un tegame lo zucchero e l’acqua, portare ad ebolizione e non appena lo zucchero inizierà a filare (112/115 gr ) togliere il pentolino dal fuoco ed incorporare la farina di mandorle e la pasta di pistacchi ed una bustina di vanillina…deve risultare un impasto omogeneo.

0 condivisioni

LE RICETTE PASQUALI DI BLOGSICILIA

La preparazione della bagna
per la cassata siciliana

Sciogliere lo zucchero con l’acqua assieme alla scorza di limone o arancia ed al liquore. Farla raffreddare ed inumidire il pan di Spagna con un pennello o con un cucchiaio.

0 condivisioni

LE RICETTE PASQUALI DI BLOGSICILIA

Preparazione del pan di Spagna
per la cassata siciliana

Dividere  gli albumi dai tuorli mettendoli in due ciotole  separate. Sbattere a lungo , anche per 15/20 minuti con le  fruste elettriche, o con la  planetaria, i tuorli con metà dello zucchero, perchè è questo passaggio che rende soffice  ed alto il pan di spagna. Lavorare  la crema fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e di colore giallo chiaro .

0 condivisioni

LE RICETTE PASQUALI DI BLOGSICILIA

La tradizionale cassata siciliana
ideale per ogni occasione

Cospargere molto bene la teglia di zucchero a velo, oppure mettere la pellicola trasparente sulla teglia bagnata in modo che la pellicola si attacchi alla teglia. Foderare il bordo alternando i trapezi di pan di Spagna con quelli di marzapane verde, facendo attenzione a pressare bene verso i lati e a non lasciare spazi tra uno e l’altro. Riempire il fondo con altro pan di Spagna con la parte spugnosa verso il basso, premere bene eliminando con un coltello a lama liscia e affilata tutti gli eccessi di pan di Spagna pareggiando i pezzetti che fuoriescono dai bordi della tortiera.

0 condivisioni

Le ricette pasquali di BlogSicilia

Pecorelle pasquali di marzapane
Tradizionali e immancabili

Tritare finemente con un mixer le mandorle pelate. Si può utilizzare direttamente la farina di mandorle facendo attenzione che sia di ottima qualità e non addizionata di amidi. Versare la farina  in una terrina capiente e miscelatela con lo zucchero a velo, incorporare il cucchiaio di glucosio e sciogliere in una tazzina d’acqua la fialetta di essenza (una tazzina da caffè riempita poco più di metà).

0 condivisioni

Ingredienti e preparazione

Ciambelle, chiacchiere e mascherine
Come preparare i dolci di Carnevale

Martedì e giovedì grasso sono ormai alle porte e il Carnevale anche quest’anno torna a fare capolino soprattutto sulle tavole degli italiani. La tradizione dolciaria la fa da padrona con prelibatezze zuccherate per piccoli e grandi palati. Fine pasto e ghiotti spuntini tra i più gettonati in questi giorni sono le ciambelle fritte o bomboloni

0 condivisioni

ricetta per la festa degli innamorati

La cena di San Valentino
Romantica e afrodisiaca

Aspettando San Valentino, vi proponiamo alcune ricette, dolci e afrodisiache nello stesso tempo, che possono aiutarvi a prendere per la gola il vostro innamorato, senza dimenticare che vanno bene per ogni giorno, per una ricorrenza o per un’occasione speciale.

0 condivisioni

La foodblogger contro le barriere culinarie

FornoStar siciliana del senza glutine
“Rappresento l’orgoglio celiaco”

Se al palato di chi ha la fortuna di scegliere tra le diverse pietanze a base di farina 00 la dieta gluten free sembra una tortura, a difesa dell’orgoglio celiaco è arrivata la FornoStar siciliana. “Diversamente cucinato ma ugualmente buono” si può.

0 condivisioni

Fresca o secca, nessuno ci rinuncia

Palermo “pastara” e solidale
L’eccellenza passa dai primi piatti

Toglietemi tutto ma non la mia pasta. Per i siciliani è un must, per i palermitani una ragione di vita. E quando a un’antica tradizione tramandata di padre in figlio si uniscono la passione per il buon cibo e la qualità tutta siciliana, il menu diventa irrinunciabile.

0 condivisioni

Ingredienti e preparazione

Calamari ripieni siciliani

Secondo a base di pesce semplice da preparare che racchiude tutta la cultura della cucina siciliana, unendo il gusto del mare con i sapori della terra. Molto indicato per il cenone di capodanno. Ingredienti: 4 Calamari di media grandezza 6 Pomodori di media grandezza (sostituibili con pomodoro pelato) Aglio 1 spicchio Cipolla 1/2 Pinoli e

0 condivisioni

La tradizione di Santa Lucia

“A carne o a burro”: l’apoteosi dell’arancina day a Palermo

L’attesa sta per finire… da ieri è iniziato il rito di Santa Lucia che avrà il suo culmine nella giornata di oggi 13 dicembre. Non si celebra soltanto la festa delle arancine ma la festa delle feste, quella che ci lega a Palermo e ai nostri affetti più cari, capaci di farci crescere circondati di

0 condivisioni

La classifica di Cronache di gusto

Le arancine più buone di Palermo
Sul podio Oscar, Matranga, Spinnato

Nel capoluogo siciliano, la croccante e gustosa palla di riso è protagonista di una sfida tutta interna, fatta di prove di assaggio e rigorosi giudizi di esperti degustatori giornalieri. Ecco la classifica delle 10 arancine più buone del capoluogo. ARANCINE PER TUTTI I GUSTI.

0 condivisioni

Ideato da Giuseppe Li Causi

Franco e Ciccio, sulla tavola
il ‘primo’ dedicato ai 2 comici

Chi meglio di un esperto di cucina e del duo palermitano che ha fatto la storia della comicità poteva ideare un prelibato piatto a loro dedicato. Sulle tavole arriva così un nuovo primo tutto da gustare a firma di Giuseppe Li Causi: i paccheri alla Franco e Ciccio.

0 condivisioni

Dall'11 al 13 ottobre a Mazara del Vallo

Distretti in cucina. L’appuntamento con l’agroalimentare di qualità

Torna l’appuntamento con l’agroalimentare di qualità tutto italiano. Torna “Distretti in Cucina”. Obiettivo, anche per questa seconda edizione, è aumentare la conoscenza e la notorietà dei Distretti agroalimentari, incentivare comportamenti d’acquisto corretti in funzione di un approvvigionamento a kilometro zero e di qualità.

0 condivisioni

L'ultima trovata del rosticciere messinese

Un arancino per Francesco
Famulari pensa al Papa

Il riso non gli manca. Ma non perché faccia il comico di professione. Anzi, mastro Salvatore Famulari, da Messina, è un serissimo rosticciere che, del suo mestiere, ha fatto un’arte. Lui di culinaria se ne intende. Di più, lui ha proprio una fissazione per cercare di essere il primo nella città dello Stretto. Cosa che,

0 condivisioni

I consigli di cronachedigusto.it

Pane e panelle, la guida sicura
per non sbagliare ‘panellaro’

Cibo da strada a Palermo e subito pensi al piatto che più di tutti rappresenta la città nel mondo: pane e panelle. Per non restare delusi il portale cronachedigusto.it ha fatto un tour gastronomico alla ricerca dei migliori panellari. Recensioni e indirizzi per un piatto che ha fatto la storia di Palermo.

0 condivisioni

Il programma di DMax sul cibo da strada

Palermo, Unti e Bisunti sfida Rocky
per il miglior pane ca meusa

Il prelibato cibo da strada palermitano colpisce ancora. Dopo il programma Mediaset, anche “Unti e Bisunti” in onda su DMax ha dedicato una puntata alla città che vanta il quinto posto mondiale per il miglior cibo mangia e fuggi. Guarda la puntata.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.