mercoledì - 12 dicembre 2018

 

Fermo per l'assenza di un parere

Ddl Formazione bloccato all’Ars
Venturino: “Tutta colpa del M5S”

La denuncia il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino, ex esponente del Movimento 5 Stelle, passato al Psi.

0 condivisioni

la prossima udienza il 12 gennaio

Scandalo ‘corsi d’oro’, Genovese
accusato di concussione e riciclaggio

La procura di Messina muove nuove contestazioni nei confronti dell’onorevole Francantonio Genovese, da poco tempo transitato dal Pd a Forza Italia, nell’ambito del processo sulla formazione professionale.

0 condivisioni

la regione decide se e chi pagare

Addio alla Formazione professionale
Soldi a pochi, licenziamenti per tutti

Il 16 dicembre scadono i termini per partecipare al nuovo avviso ma la situazione generale non cambia. fioccano i licenziamenti, l’amministrazione latita e i saldi arrivano solo a pochi enti

0 condivisioni

L'assessorato gli aveva ritirato l'accreditamento

Formazione, ripartono i corsi all’Ecap
di Agrigento, Cga dà torto a Regione

Ripartono i corsi di formazione professionale dell’Ecap di Agrigento. Il Consiglio di giustizia amministrativa ritenendo l’appello dell’assessorato regionale alla Formazione infondato.

0 condivisioni

La proposta del vicepresidente Venturino all'Ars

Formazione Sicilia

Formazione, ddl per affidare corsi
a cooperative di operatori licenziati

Un disegno di legge per far consentire a tutti i dipendenti degli enti di formazione licenziati, iscritti nell’albo degli operatori, possano associarsi in cooperative e gestire in proprio il monte ore delle attività.

0 condivisioni

A partire dal 25 novembre per 564 lavoratori

Formazione, licenziamenti allo Ial
“Crocetta chieda tavolo nazionale”

Formazione in crisi continua. Se non ci sarà un intervento risolutivo, verranno licenziati tra una settimana‬ i 564 lavoratori dell’ente di formazione Ial Sicilia.

0 condivisioni

all'indomani della sospensione del dirigente

Inchiesta Corsello, Crocetta e Monterosso sentiti dalla Finanza

Sono stati sentiti come persone informate sui fatti, il governatore siciliano Rosario Crocetta e il segretario generale della Regione Patrizia Monterosso.

0 condivisioni

per chiedere lavoro, sviluppo e legalità

Formazione, i lavoratori in piazza sabato con i sindacati

I sindacati di categoria dicono che “il sistema della formazione è stato demolito dal governo Crocetta e sotto le sue macerie sono finiti migliaia di lavoratori, senza lavoro oggi, senza ammortizzatori sociali, senza futuro”.

0 condivisioni

dopo gli esiti della commisione bilancio

Formazione Professionale Sicilia, avvisi sbloccati, ecco i licenziamenti

Supposto che l’iter valutativo del nuovo piano formativo parta sotto le feste di Natale e che tutti i passaggi si svolgano senza intoppi e ritardi le attività degli enti ripartiranno presumibilmente in un periodo a cavallo tra Marzo e Aprile del 2016.

0 condivisioni

Il 30 ottobre il regolamento accreditamento

Formazione, sbloccato iter avvisi 1 e 2
Saranno pubblicati il 6 novembre

Le risorse previste gli avvisi 1 e 2 ammontano a 163 milioni, di cui 126 destinati agli 8000 docenti impegnati nella formazione.

0 condivisioni

Slittano i corsi e 7mila lavoratori al palo

Crisi Formazione, enti fermi perché mancano regole per l’accreditamento

Slitta l’inizio dei nuovi corsi di Formazione e la gran parte dei settemila lavoratori non potranno rientrare in servizio e nemmeno percepire il sostegno al reddito.

0 condivisioni

Si occuperà il piano di riordino

Formazione, tavolo interassessoriale per fronteggiare l’emergenza

Un tavolo tecnico interassessoriale elaborerà in tempi rapidi la stesura di un articolato piano industriale di riordino dell'intero settore della formazione in Sicilia.

0 condivisioni

Il monitoraggio della Cgil

Stage di Garanzia giovani in Sicilia
“Regolarizzati abusi e lavori in nero”

Il 5 ottobre sarà l’ultimo giorno in cui sarà possibile attivare uno dei tirocini del programma Garanzia Giovani. E dalla Cgil Sicilia giunge un primo bilancio sull’applicazione della misura.

0 condivisioni

la denuncia di un lettore

Formazione, niente soldi
ai ragazzi dei corsi Oif

Che per la formazione professionale in Sicilia non siano tempi rosei lo sappiamo bene. Una situazione che determina gravi difficoltà per i migliaia di lavoratori del settore ma anche per gli altrettanti giovani che seguono un corso di formazione professionale nella speranza di farsi strada nel mondo del lavoro.

0 condivisioni

La soluzione della giunta Crocetta

La coperta corta della Formazione
Ridurre stipendi per riassumere

I tecnici dell’assessorato hanno stimato che, mettendo a disposizione 129 euro per ogni ora di lezione, potrebbero lavorare 5.900 persone. Anche i dipendenti che hanno perso il lavoro

0 condivisioni

sindacati e lavoratori chiedono confronto

Formazione, ad Enna incontro su ex
operatori sportelli multifunzionali

“La formazione professionale siciliana deve rimettersi in moto in tempi brevi, per il bene dei nostri giovani e di tutti gli operatori del settore, che rischiano oggi il posto di lavoro”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars

0 condivisioni

Protestano contro criterio di assegnazione delle risorse

Formazione siciliana in piazza
Chiesto un incontro a Crocetta

E’ il giorno della protesta del settore della formazione professionale in Sicilia davanti a palazzo d’Orleans.

0 condivisioni

La protesta sarà mercoledì a Palermo

Formazione, lavoratori in presidio davanti palazzo d’Orleans

Migliaia di lavoratori della formazione professionale in Sicilia rischiano di perdere il posto di lavoro, o comunque di andare ad ingrossare l’esercito dei precari a vita.

0 condivisioni

Il governatore: "Sarà garantita continuità di impiego"

Formazione, Crocetta incontra lavoratori ex sportelli multifunzionali

Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, e l’assessore al Lavoro, Bruno Caruso, hanno incontrato una delegazione di lavoratori degli ex sportelli multifunzionali.

0 condivisioni

la nota dell'assessore regionale all'istruzione

Corsi professionali, da settembre
al via per oltre 4mila alunni

Le qualifiche conseguibili spaziano su aree professionali vaste e diversificate che attengono informatica, elettronica, elettricità, agroalimentare, ristorazione, cura della persona e benessere, meccanica, amministrativa e altro, e interesseranno 174 percorsi e circa 4630 alunni.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.