venerdì - 26 aprile 2019

 

firmata la convenzione

Catania, intesa Comune-Tribunale
Detenuti a lavoro per la collettività

È stata firmata a Catania la convenzione tra Comune, Tribunale e ufficio penale che consente l’impiego di persone non in libertà in lavori di pubblica utilità per la città.

0 condivisioni

è stato procuratore aggiunto a catania

E’ morto il pm Giuseppe Gennaro

Ha condotto  importanti inchieste di mafia, compresa quella sull'omicidio di Giuseppe Fava e più recentemente quella conosciuta come Iblis che ha fatto luce su intrecci fra mafia, imprenditoria e politica.

0 condivisioni

Walter Rocca era accusato di furto, sarà risarcito

“Non rubò carburante al deposito”
Assolto dipendente della Rap

Walter Rocca, dipendente della Rap accusato di aver rubato carburante all’azienda, tornerà al proprio posto di lavoro. Il dipendente dell’azienda che si occupa dei rifiuti in città è stato reintegrato dal giudice in servizio, dopo che era stato licenziato per aver sottratto illecitamente carburante dall’azienda.

0 condivisioni

lo ha deciso il gup di Catania

Processo per traffico migranti:
due condanne e due assoluzioni

Due sono stati assolti con la formula ‘per non avere commesso il fatto’, gli altri condannati a cinque anni e quattro mesi e ad oltre 5mililioni di euro di sanzione pecuniaria.

0 condivisioni

L'europarlamentare siciliana è la relatrice

Giusto processo minorile, proposta
Chinnici diventerà legge europea

Sarà legge nell’Unione Europea il principio dell’assistenza legale obbligatoria ai minori penalmente indagati o imputati.

0 condivisioni

E' ancora nella commissione che rinnoverà il Csm

Caso Saguto, M5S contro Virga
“Ministro rimuova quel magistrato”

Sono diverse le teste eccellenti che sono cadute dopo lo scandalo della ‘mala’ gestione dei beni confiscati a Palermo, il cosiddetto caso Saguto. Ma non quella del magistrato Tommaso Virga.

0 condivisioni

corso formazione avvocati a misterbianco

Separazione e divorzio:
come è cambiata la legge

L’incontro, organizzato dal Centro Studi Bachelet e patrocinato dal Comune di Misterbianco e dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Catania, ha visto gli interventi di magistrati esperti della materia.

0 condivisioni

lo ha deciso il gup

Messina, inchiesta rada S. Francesco
Prosciolti ‘Caronte’ e ‘Salerno’

Il giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Messina ha prosciolto perché il fatto non sussiste il presidente di Caronte&Tourist gli amministratori delegati della stessa società ed i  titolari della “Salerno Container Terminal”.

0 condivisioni

La decisione della Corte di appello di Palermo

Confermata la condanna a Dell’Utri
Respinto ricorso, sentenza è legale

Confermata la condanna a sette anni per concorso in associazione mafiosa all’ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri.

0 condivisioni

la cannizzo trasferita senza nuova assegnazione

Rimosso il prefetto di Palermo
Era comparsa nel caso Saguto

Trasferita senza, al momento, indicazione di nuovo incarico per essere comparsa nelle intercettazioni nell’ambito dell’inchiesta sui beni confiscati

0 condivisioni

l'udienza al palazzo di giustizia di catania

Processo d’appello a Lombardo
Difesa: ‘no interrogatorio boss’

Sì all’acquisizione delle dichiarazioni del boss di Raddusa, Rosario Di Dio, condannato a venti anni nel processo di primo grado Iblis, con l’esclusione dell’interrogatorio durante il dibattimento di secondo grado in cui è imputato l’ex presidente della Regione, Raffaele Lombardo

0 condivisioni

Il magistrato, tramite il legale, ha respinto le accuse

Caso Saguto, Bongiorno al Csm
“Non ha mai intascato un euro”

Queste le parole del  l’avvocato Giulia Bongiorno, difensore dell’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo.

0 condivisioni

l'ex presidente: "la fiducia nella magistratura paga

Assolti Raffaele e Toti Lombardo
“Perchè il fatto non sussiste”

L’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo e il figlio, l’onorevole Toti Lombardo, sono stati assolti ‘perchè il fatto non sussiste” dal reato di voto di scambio di cui erano accusati assieme ad Ernesto Privitera, Giuseppe Giuffrida e Angelo Marino.

0 condivisioni

Era vice presidente del gestore dello scalo palermitano

Gesap, Helg condannato a 4 anni
Arrestato mentre intascava tangente

Roberto Helg è stato condannato a 4 anni e 8 mesi dal giudice per l'udienza preliminare di Palermo. L'ex vicepresidente della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto di Palermo.

0 condivisioni

PM hanno chiesto 2 anni e 2 mesi ex presidente

Voto di scambio, oggi la sentenza
per Raffaele e Toti Lombardo

È prevista per oggi la sentenza del processo che vede imputati l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo e il figlio, l’onorevole Toti Lombardo, per il reato di voto di scambio.

0 condivisioni

ieri la sentenza della corte d'assise di catania

L’Italia divisa sul caso Vaprio d’Adda,
ma a Mascali non fu legittima difesa

Mentre tra la gente comune infuriano le polemiche su armi, intrusione illegale, legittima difesa e sulla questione sicurezza in città e in periferia, una Corte quella di Catania, ha deciso: la notte, tra il 25 e il 26 aprile del 2013 non fu legittima difesa, ma omicidio volontario.

0 condivisioni

sentenza di condanna per agricoltore

Puntalazzo: è omicidio volontario
17 anni per avere ucciso ladro

Condanna a 17 anni di reclusione per omicidio volontario per Giuseppe Caruso, 71 anni, l’agricoltore che per un eccesso di legittima difesa sparò al ladro nel suo podere di Puntalazzo, a Mascali, nel Catanese, quattro colpi di pistola.

0 condivisioni

l'anziano che sparò al ladro

Oggi la sentenza del caso Puntalazzo:
fu omicidio o legittima difesa?

C’è attesa per la sentenza del processo per la morte Roberto Grasso, 27 anni, deceduto all’ospedale Cannizzaro dopo alcuni giorni di agonia, dopo essere stato colpito da un proiettile sparato da un agricoltore nel suo fondo di Puntalazzo a Mascali.

0 condivisioni

Dovrà risarcire 11 mila euro, ma ricorrerà in appello

Negli Usa a spese della Provincia
Condannato l’ex presidente Avanti

I giudici della Corte dei Conti per la Sicilia hanno condannato l’ex presidente della Provincia di Palermo, Giovanni Avanti, a risarcire 11.191,44 euro.

0 condivisioni

L'appello di Michele Pagliaro

Beni sequestrati e caso Saguto
“Intervenga il presidente Mattarella”

Istituzioni importanti rischiano il discredito secondo al Cgil Sicilia per questo chiedono l’intervento del capo dello Stato, Sergio Mattarella.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.