lunedì - 22 luglio 2019

 

Dopo l’appello di Papa Francesco

La cattedrale ospiterà i migranti
In Sicilia, 50 chiese aprono le porte

Dopo l’appello di Papa Francesco all’Angelus in San Pietro: “Chiese e monasteri di tutta Europa, accogliete una famiglia di profughi”, anche Don Filippo Sarullo, parroco della duomo di Palermo, apre le porte ai profughi

0 condivisioni

il commento del sindacato di polizia consap

Migranti e criminalità: “Stato decida in fretta sulle richieste di asilo”

Il Consap: “L’Italia e l’Europa hanno l’obbligo di trovare delle soluzioni, non si può perdere così il controllo di tutte queste persone che vivono in una situazione di stress emotivo perenne e di difficoltà di integrazione”.

0 condivisioni

Giovedì dal Teatro Massimo al porto

“Marcia donne e uomini scalzi”
A Palermo per i diritti dei migranti

Palermo sostiene l’appello di Venezia e giovedì 10 settembre, in anticipo sugli eventi promossi dalle altre città italiane, aderisce alla “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”.

0 condivisioni

Partite da Augusta e Pozzallo

Migranti, navi con 362 naufraghi soccorsi dirette a Catania

I 362 migranti soccorsi ieri a 170 miglia a sud della Sicilia sono diretti a Catania.

0 condivisioni

il governatore alla festa dell'Unità

Cara Mineo, Crocetta: “Siciliani obbligati a politica di immigrazione”

Dalla città di Matteo Salvini, Milano, sede della festa nazionale dell’Unità, Rosario Crocetta ribadisce quanto aveva affermato nei giorni scorsi: “Il centro di Mineo va chiuso”. A Catania in arrivo altri migranti

0 condivisioni

Organizzata dal centro Santa Chiara

Marcia degli scalzi per i migranti
La manifestazione anche a Palermo

La Cgil di Palermo aderisce alla marcia delle donne e degli uomini scalzi per un'Europa senza muri che a Palermo si terrà il 10 settembre.

0 condivisioni

a pozzallo e roccella ionica

Blitz anti-scafisti in Sicilia e Calabria
La polizia ne ferma 10, c’è un minore

L’operazione della squadra mobile di Ragusa è stata condotta in collaborazione con il commissariato di Siderno dove sono stati fermati altri 3 uomini ritenuti anche loro degli scafisti. Il numero complessivo dei fermati nel blitz è salito quindi a dieci.

0 condivisioni

Soccorsi in poche ore nel Canale di Sicilia

Migranti, salvate 500 persone
Trovati 4 morti su un gommone

Oltre 500 persone salvate in poche ore nel Canale di Sicilia. Ma ci sono anche quattro morti.

0 condivisioni

Ancora salvataggi nel Canale di Sicilia

Migranti, soccorsi 3 gommoni
con a bordo 300 persone

Circa 300 persone sono state soccorse dalla Guardia Costiera nel Canale di Sicilia. I migranti erano a bordo di tre gommoni.

0 condivisioni

Comune promuove manifestazione "Basta morti in mare"

Migranti, domani a Palermo le prime 6 sepolture dei corpi identificati

Sono cominciate oggi le procedure di sepoltura di alcuni migranti giunti a Palermo nei giorni scorsi. Su autorizzazione della Procura si procederà domani della tumulazione dei primi sei corpi, per i quali è stata effettuata l’identificazione.

0 condivisioni

Tre poliziotti e due carabinieri sono finiti all'ospedale

Migranti picchiano agenti, in fuga
3 fratelli nigeriani nel Palermitano

Avevano protestato alcuni giorni fa perché il cibo preparato dalla struttura Vogliamo Volare di Romitello, frazione montana di Borgetto, in provincia di Palermo, non era di loro gradimento.

0 condivisioni

Sono rimaste tutta la mattina in un camion refrigerato

Palermo, cimitero dei Rotoli in tilt dopo l’arrivo di 52 salme dei migranti

Situazione critica al cimitero dei Rotoli di Palermo, dove sono state trasferite le salme dei 52 migranti, sbarcate ieri dalla nave svedese Poseidon.

0 condivisioni

La polizia interrogherà i migranti superstiti

Tragedia del mare, 52 migranti morti
Procura di Palermo apre un’inchiesta

La tragedia dell’immigrazione avvenuta ieri dal Canale di Sicilia sarà oggetto di un’inchiesta della procura di Palermo. A bordo del barcone circa 600 persone, 52 migranti sono stati trovati morti.

0 condivisioni

Il prefetto peloritano scrive al sindaco Accorinti

Migranti, centro d’accoglienza Ahmed quasi saturo a Messina

Il Centro d’accoglienza Ahmed di Messina è quasi saturo e le istituzioni cercano di correre ai ripari. Un problema legato alla sistemazione dei minori non accompagnati.

0 condivisioni

In corso 10 operazioni soccorso a largo della Libia

Nuova strage nel Canale di Sicilia
Trovati 50 morti in un barcone

Almeno 50 cadaveri sono stati trovati all’interno di un barcone soccorso al largo della Libia dalla nave svedese Poseidon.

0 condivisioni

Il sindaco di Palermo: "Non siate complici di genocidio"

Emergenza immigrazione in Sicilia
Orlando scrive ai premier e a Juncker

Lettera- appello  del sindaco di Palermo e presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando, inviato oggi a cinque presidenti di governo europei e al presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker.

0 condivisioni

Il governatore ha incontrato i sindaci del Ragusano

Crocetta in vacanza a Pozzallo
visita il centro di prima accoglienza

Il presidente della Regione, che si trova a Pozzallo per una breve vacanza, ha incontrato nei giorni scorsi diversi amministratori di Modica, Scicli, Pozzallo e di Ispica.

0 condivisioni

Orlando: "Impegno gravoso, non resisteremo a lungo"

Sbarcati a Palermo 359 migranti
Anci: “Ue non lasci sola la Sicilia”

“A Bruxelles vogliamo ricordare, ancora una volta, che questo gravoso impegno non può gravare solo sull’Italia e sui siciliani in particolare. La nostra Regione da sola non ce la può fare e si ingigantisce a dismisura il rischio di nuove tragedie nel Canale di Sicilia”.

0 condivisioni

lo dice il coordinatore di fi in sicilia gibiino

Migranti, dall’Ue fondi per 557 mln:
”Aumenterà mafia accoglienza”

Il senatore Vincenzo Gibiino: “I 557 milioni di euro destinati dalla UE all’Italia, per i programmi umanitari, potranno stuzzicare gli appetiti di organizzazioni senza scrupoli, dalla mafia degli scafisti a quella dell’accoglienza, rendendo ancora più devastante l’emergenza migratoria”.

0 condivisioni

Avrebbero causato la morte di 26 persone

Migranti sbarcati a Palermo, accusati di omicidio plurimo i 5 scafisti

Avrebbero causato la morte di 26 persone. Sono accusati di omicidio plurimo aggravato e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina i cinque presunti scafisti arrestati a Palermo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.