La polemica di Sicilia nazione

Crocetta assente a commemorazione Dalla Chiesa: “Ho chiarito con Rita”

Rientra la polemica sulla mancata presenza del governatore siciliano e alla commemorazione del generale Carlo Alberto dalla Chiesa.

0 condivisioni

Nel trentatreesimo anniversario dell’agguato

Dalla Chiesa, Crocetta assente
Sicilia Nazione: offende la memoria

Dopo avere disertato le celebrazioni di Libero Grassi, è di nuovo polemica. Sicilia Nazione: “Crocetta con la sua finta antimafia conferma di essere impresentabile, si dimetta”.

0 condivisioni

le parole del capo dello stato, mattarella

33 anni fa il delitto Dalla Chiesa
“Sua battaglia un grande esempio”

Iniziate a Palermo le cerimonie di Commemorazione del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia 33 anni fa assieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all'agente di scorta Domenico Russo.

0 condivisioni

La Cgil. "Un martire della lotta alla mafia"

Dalla Chiesa, domani a Palermo
la cerimonia in via Isidoro Carini

La Cgil come ogni anno invierà una corona e parteciperà domani, in occasione del 33° anniversario dell’omicidio, alla commemorazione in via Carini del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

0 condivisioni

presente il presidente del Senato Piero Grasso

Anniversario Libero Grassi
La vedova: “Regione assente”

Il messaggio della vedova dell’imprenditore ucciso dalla mafia al presidente Rosario Crocetta: “Sono davvero molto dispiaciuta che non ci sia nessuno qui a ricordarlo”

0 condivisioni

Uccisi 38 anni fa

Mafia, ricordati a Ficuzza
il colonnello Russo e Filippo Costa

Una corona d’alloro è stata deposta stamattina sulla stele commemorativa nel luogo dell’eccidio nel giorno del 38° anniversario dell’uccisione del tenente colonnello Giuseppe Russo e del professor Filippo Costa.

0 condivisioni

La conduttrice indignata per l'incuria

Rita Dalla Chiesa alla lapide
“Quello che ho visto è una vergogna”

Lo rabbia della figlia del generale dei carabinieri Carlo Alberto, ucciso dalla mafia a Palermo in via Carini, per l’incuria della lapide: “Dove è morto papà ho trovato una mezza fioriera con bicchierini di caffè usati e buttati dentro, e una bicicletta parcheggiata”

0 condivisioni

La commemorazione del 66° anniversario

Strage di Passo di Rigano, a Palermo
le istituzioni ricordano i 7 carabinieri

Si è svolta questa mattina la cerimonia di commemorazione del 66° anniversario della strage di Passo di Rigano, l’attentato messo in atto il 19 agosto 1949 dal bandito Salvatore Giuliano.

0 condivisioni

Sarà deposta una corona d'alloro

Strage di Passo di Rigano, domani
il ricordo dei 7 carabinieri a Palermo

Nel 66° anniversario della strage di Passo di Rigano messa in atto dal bandito Giuliano, domani (mercoledì 19 agosto), saranno ricordati i sette carabinieri uccisi.

0 condivisioni

Parte il corteo di Agende Rosse

Sergio Mattarella in via D’Amelio rende omaggio a Borselllino

Accolto da un lungo e forte applauso il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato intorno alle 18,40 in via D’Amelio dove ha ricordato il magistrato Paolo Borsellino.

0 condivisioni

I ministri Orlando e Alfano al Palazzo di Giustizia

Il guardasigilli ricorda Borsellino
“Serve Procura europea antimafia”

“Lo Stato può sconfiggere la mafia”. Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intervenendo durante la cerimonia di commemorazione, organizzata dall'Anm nell'aula magna del Palazzo di Giustizia di Palermo.

0 condivisioni

rivolgendosi a Mattarella: "Lei è il nostro riferimento"

Manfredi Borsellino al Palazzo
“Lucia vive il calvario di mio padre”

Il figlio del magistrato, visibilmente emozionato, poi si è rivolto direttamente al capo dello Stato

0 condivisioni

la nota del coordinatore antiracket di confcommercio

I silenzi su estorsioni, parla Risicato:
“Chi denuncia viene lasciato solo”

Troppi silenzi e poca collaborazione con le forze dell’ordine. È questa la denuncia del coordinatore delle Associazioni Antiracket Confcommercio Claudio Risicato. Critiche alla legislazione ‘ipergarantista’.

0 condivisioni

In memoria dell'eccidio di via D'Amelio

“Fare memoria insieme”, iniziative
in ricordo delle scorte delle stragi

Per il secondo anno consecutivo, assieme al “Movimento delle Agende Rosse”, il sindacato di polizia Siap di Palermo organizza una serie di eventi volta a fare “memoria insieme”.

0 condivisioni

Il voto unanime del Consiglio comunale

Mafia-turismo con Provenzano jr
“Lede l’immagine di Corleone”

Vanno avanti da settembre gli incontri di turisti statunitensi con Angelo Provenzano, il figlio maggiore del boss mafioso Bernardo. Secondo il Consiglio comunale di Corleone “ledono l’immagine della città”.

0 condivisioni

La cerimonia stamattina a Palermo

Giardino della memoria, piantato albero in ricordo del capitano Basile

Un albero per ricordare il capitano dei carabinieri, Emanuele Basile, assassinato da Cosa nostra il 4 maggio 1980, è stato piantato nel Giardino della Memoria di Ciaculli, a Palermo.

0 condivisioni

Alla presenza dei magistrati Teresi e Di Matteo

Villa Piccolo ricorda Impastato
Un giorno in memoria di Peppino

Martedì (7 luglio), a partire dalle 9, a Villa Piccolo, a Capo d’Orlando, è in programma un incontro su “Le opere e i giorni” di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978 a Cinisi.

0 condivisioni

35 anni fa la strage del dc9 itavia

Il cielo di Ustica come in guerra
Mattarella: “Troppe pagine opache”

Ancora tanti silenzi nonostante siano trascorsi 35 anni. Ricade oggi infatti l’anniversario della Strage di Ustica in cui persero la vita gli 81 occupanti del Dc9 dell’Itavia, in viaggio da Bologna verso Palermo.

0 condivisioni

33° anniversario dell'eccidio di tre carabinieri

“Strage della circonvallazione”
Si ricordano le vittime a Palermo

Oggi alle 9 nel 33° anniversario dell’eccidio, è stata deposta una corona di fiori, alla lapide dei caduti in memoria del loro sacrificio.

0 condivisioni

il 7 e 8 giugno

Ebrei e popoli mediterranei in Sicilia
Mostra e convegni a Palermo

Un viaggio attraverso i meandri della storia millenaria degli ebrei, per ripercorrere duemila anni, dalle origini dell’antigiudaismo fino alla contemporaneità, passando per l’inquisizione romana del XVI secolo e l’emancipazione del XIX secolo dalle leggi razziali fasciste e dalla Shoah: è questo il senso della due giorni dal titolo “ 1492 – 2014. La Porta del

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui