martedì - 24 ottobre 2017

 

l'attaco dei 5 stelle

Ars allo sbando, esercizio provvisorio approvato per l’ultimo dell’anno

“Ricorrere all’ultimo giorno dell’anno per approvare l’esercizio provvisorio è l’ennesima certificazione dell’incompetenza e inconsistenza di questo governo e della sua sgangherata maggioranza” secondo il Movimento 5 stelle all’Ars

0 condivisioni

su 29 presenti sì da 19, 6 contrari e 4 astenuti

Catania, approvato il Bilancio 2015:
lo votano in 19, raffica di assenze

E’ stato approvato ieri il Bilancio del Comune di Catania. Su 29 consiglieri presenti (in Aula complessivamente ne siedono 45), il documento è stato votato favorevolmente da 19 consiglieri, 6 contrari e 4 astenuti.

0 condivisioni

via libera alla proroga per i precari

L’Ars va in vacanza fino al 7 gennaio
L’ospedale Piemonte appeso a un filo

Approvate le norme sui precari ma Bilancio in bilico, Riscossione Sicilia verso la chiusura, rinvio per la norme sull’Ospedale Piemonte di Messina, L’Ars va in vacanza fino all’Epifania

0 condivisioni

epilogo già ampiamente previsto

Guerra a 5 stelle a Gela
Messinese espulso dal movimento

Si chiude la guerra sul comune di Gela. Dopo il ‘licenziamento’ di tre assessori grillini, i 5 stelle decidono l’espelsione il suo sindaco Domenico Messinese dal movimento

0 condivisioni

approvato dalla giunta e dalla commissione bilancio

Sì all’esercizio provvisorio in Sicilia
L’Ars ‘querela’ Fiumefreddo

Il Consiglio di Presidenza dell’Ars ha deciso di procedere per vie legali contro il presidente di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo

0 condivisioni

la denuncia della cisl sicilia

Sicilia, fondi Pac a rischio
L’Isola perde 200 milioni di euro

Rischiano di essere definanziati i servizi per l’infanzia inseriti nei fondi Pac. I ritardi siciliani potrebbero causare la perdita di 200 milioni di euro

0 condivisioni

porte aperte nelle partecipate

Colpo di mano di Orlando a Palermo
Ecco le assunzioni nelle partecipate

La denuncia di Stefania Munafò della segreteria del Pd di Palermo. Dopo il regalo di Natale con la Ztl approvata il 24 dicembre, arriva anche la beffa di Capodanno. Domani, nel silenzio generale di San Silvestro, il Consiglio approverà lo sblocco delle assunzioni nella partecipate.

 

0 condivisioni

Fine anno movimentato

Espulsioni e nuovi buchi in bilancio
Non c’è pace nella politica siciliana

Fine anno movimentato per la politica siciliana. Dall’assemblea regionale fino al Comune di Gela non c’è pace per gli amministratori e per i cittadini amministrati.

0 condivisioni

dopo la bocciatura all'ars

Chiude Riscossione Sicilia
Ottocento licenziati per le feste

Crocetta: “Così si consegna la Sicilia a Equitalia”, Vinciullo: “Libri in tribunale e 800 licenziamenti se non si corre ai ripari”

0 condivisioni

come preannunciato da blogsicilia il 19 dicembre

Bocciata la ‘finanza creativa’
Le contestazioni della Corte dei Conti

“Si evidenzia come permanga inalterata la criticità relativa all’importo di 104 milioni, a titolo di riduzione del disavanzo complessivo al 1° gennaio 2015, determinato per effetto del riaccertamento straordinario dei residui e dell’applicazione dei principi contabili”. E’ quanto scrive la Corte dei Conti

0 condivisioni

salta anche la norma per salvare riscossione sicilia

Maggioranza battuta all’Ars
Sarà esercizio provvisorio

Il governo torna a riunirsi per approvare l’esercizio provvisorio da portare domani in aula. Intanto la maggioranza viene nuovamente battuta in aula sul ddl sala Riscossione Sicilia

0 condivisioni

Si profila un nuovo caso Pizzarotti per i pentastellati

Dossier e veleni, scoppia il caso Gela
Il sindaco M5S ‘licenzia’ 3 assessori

Beppe Grillo e il direttorio del Movimento 5 Stelle dovranno fare i conti con il caso Gela. Nella città nissena, conquistata nella primavera scorsa dai grillini, è già finito l’idillio.

0 condivisioni

il leader di fratelli d'italia a catania

Giorgia Meloni ‘boccia’ Crocetta:
“Peggiore Governo storia Sicilia”

Giornata catanese per il leader di Fratelli D’Italia, Giorgia Meloni, in Municipio in occasione dell’adesione di due consiglieri comunali a FdI: Manlio Messina e Ludovico Balsamo.

0 condivisioni

intervista al segretario provinciale del pd

Tram e Ztl, Miceli: “Il Patto Orlando – Miccichè contro i Palermitani”

“Bene il tram che abbiamo voluto anche e soprattutto noi ma la ztl è una tassa odiosa che non aiuta a contrastare il traffico”

0 condivisioni

la relazione sarà pronta lunedì

Catania, ecco le spese del sindaco
Il Comune replica ai Cinque Stelle

Il rendiconto delle spese del sindaco di Catania, Enzo Bianco, sarà pronto lunedì. Lo annuncia una nota di Palazzo degli Elefanti che risponde al M5S. I pentastellati hanno formulato una richiesta di accesso agli atti in ottobre, ma in Municipio non sarebbe mai arrivata, almeno secondo la versione ricostruita nel comunicato dell’ufficio stampa.

0 condivisioni

il caso

M5S diffida il sindaco Bianco:
“Sue spese restano top secret”

I grillini diffidano il sindaco di Catania, Enzo Bianco. La questione riguarda la richiesta di accesso agli atti formulata circa un mese fa dalla senatrice Nunzia Catalfo e dalla deputata regionale Gianina Ciancio di M5S in merito alle spese sostenute dal primo cittadino.

0 condivisioni

in una intervista a La Sicilia

Facciamo volare la Sicilia
Crocetta rilancia l’Ast Aeroservizi

Dai ‘bot’ siciliani per gli investimenti (e per recuperare fondi con finanza derivata per il deficitario bilancio isolano) fino alla compagnia aerea Ast Sicilia. Sono le due boutade del presidente della regione che più hanno fatto il giro del mondo nei primi 12 mesi del suo governo. Poi superate da ‘foto sirenetto’ di ultima memoria. Tralasciando

0 condivisioni

col dpef bocciato l'intero governo

Dpef bocciato all’Ars
Sicilia Nazione: “Ars si dimetta”

I sicilianisti chiedono ai deputati di dimettersi in massa per mandare a casa un presidente ed un governo palesemente inadeguati a gestire la situazione siciliana

0 condivisioni

si ricomincia martedì

Cinque giorni di vacanza per l’Ars
Come non ‘perdere la faccia’

Dopo lo stop al Dpef, ritardo di almeno una settimana per la sessione di bilancio. La Finanziaria non arriverà in aula prima dei lunedì 11 gennaio

0 condivisioni

dopo lungo incontro con i vertici del partito

Marco Forzese cambia partito
Da oggi è un deputato Udc

Il deputato era da tempo in rotta col suo partito, il Pdr, nel frattempo diventato  Sicilia Futura con le adesioni di parte di Sicilia democratica. adesso va a rinforzare le liste dei deputati Udc

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.