lunedì - 22 luglio 2019

 

‘Non date quei soldi alla Sicilia’
Gli autonomisti tirolesi contro il ‘salvataggio’

I soldi non sono ancora arrivati e già cresce il fronte della protesta contro il decreto salva Sicilia che assegna 900 milioni, peraltro insufficienti al salvataggio, alla Regione

0 condivisioni

rappresentate tutte le altre correnti

Miceli rinnova la segreteria Pd
Ma Cracolici resta fuori

Dentro, a sorpresa, il rappresentate dei coraggiosi di Ferrandelli. Domani la presentazione della nuova segreteria con tutte le correnti rappresentate

0 condivisioni

Stefania Munafò nella nuova segreteria Pd: “Ripartire dalla base”

Pronta all’impegno nella nuova segreteria Stefania Munafò che subito ringrazia per òla nomina il segretario Miceli “per la stima e la fiducia concessami con questo incarico” “Assicuro il mio massimo impegno – continua Munafò – per svolgere bene questo compito. penso sia necessario puntare ai contenuti ed alla sostanza, essere in grado di elaborare idee

0 condivisioni

oggi nuovo incontro romano sui conti

Ars, bilancio approvato in giunta
Ma si attende la Finanziaria

E’ stato approvato nella tarda serata di ieri il bilancio di previsione per il 2016. E’ prevista invece per lunedì l’approvazione della legge finanziaria.

0 condivisioni

strada chiusa da oltre un anno, disagi per i viaggiatori

Slitta ancora riapertura bretella
su statale 640 nel Nisseno

Due slittamenti già conclamati ed uno di prossima comunicazione, “sono gravissimi i ritardi sulla “bretella” ubicata alla fine della ex scorrimento veloce Agrigento-Caltanissetta”.

0 condivisioni

oggi nuovo incontro sui conti

Ancora un nulla di fatto in giunta regionale
Bilancio bloccato e Crocetta vola a Roma

La giunta ha dovuto rinviare ancora l’approvazione della manovra da mandare all’Ars.  mancano ormai solo quindici giorni alla fine dell’anno senza che si parli di esercizio provvisorio

0 condivisioni

Messina, Cardile passa al Pd
“Continuo il mio impegno in consiglio”

Il Consigliere Comunale di Messina Claudio Cardile, ha diramato in data odierna un comunicato per informare che transiterà nel Partito Democratico. Nonostante l’amicizia con Giuseppe Santalco e Carlo Cantali, scrive Cardile: “Non posso rimanere in una lista (FELICE PER MESSINA), in cui IL Capogruppo ha comunicato di voler aderire a Forza Italia e l’altro collega

0 condivisioni

Salta in commissione Bilancio votazione Dpef regionale

Assenza di massa di deputati all’Ars
M5S: “La maggioranza è in vacanza”

Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars critica l’assenza di massa del Pd e dei partiti a sostegno di Crocetta in commissione Bilancio.

0 condivisioni

prevede il 'voto ponderato'

Città metropolitane e liberi consorzi
Commissione vara nuova norma

La nuova proposta tende a modificare la legge impugnata da Roma ma adesso dovrà al vaglio di sala d’ercole che sarà,m probabilmente, prima impegnata nel bilancio

0 condivisioni

la sfiducia porta bene secondo il presidente

Crocetta all’Ars, bocciata la sfiducia
“Ora legge regionale per i precari”

Rosario Crocetta torna in sella a Palermo e parla della mozione di sfiducia che è solo una formalità bocciata poi in serata e dei precari, della finanziaria e dei bilanci siciliani

0 condivisioni

la denuncia del sindacato

Sicilia, nuovo buco nel bilancio
Manca un decreto da 500 milioni

L’art. 55 della finanziaria permetterebbe di recuperare 500 milioni ma manca ancora il decreto di baccei che dovrebbe essere pubblicato entro il 31 dicembre

0 condivisioni

parla l'arcivescovo di Monreale

Un cattolico guida la Repubblica
Monsignor Pennisi su Mattarella

Intervista all’arcivescovo di Monreale a margine della presentazione di un libro sugli scritti di Sergio Mattarella, una personalità fra i cattolici democratici oggi Presidente della Repubblica

0 condivisioni

domenica sera a Firenze dopo una cena 'renziana'

E Faraone baciò Crocetta
Manigolde furono ‘le fonticine’

A Firenze, nel locale dove domenica sera cenavano i renziani siciliani, è arrivato anche Rosario Crocetta. Ed è stato accolto al grido ‘bacio, bacio’ per sancire la pace con Faraone.

0 condivisioni

il ministro della pubblica istruzione a catania

Giannini rassicura i prof siciliani:
“Chi ha requisiti potrà rientrare”

Giornata catanese per il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini che ha visitato l’istituto comprensivo Angelo Musco, a Librino, ed ha partecipato ad un incontro organizzato in Municipio.

0 condivisioni

la giornata indetta per domani

candidati sindaco

La giornata della trasparenza
M5s: “Solita fuffa di Orlando”

“Altro che giornata della trasparenza, – dicono i deputati 5 stelle – quella in programma a palazzo delle Aquile il 15 dicembre rischia di essere l’ennesima glorificazione del nulla”

0 condivisioni

l'udc contro la scelta di orlando e catania

Oggi Ocalan cittadino di Palermo
E’ polemica sui ‘veterocomunisti’

Polemiche sulla scelta dell’amministrazione comunale di Palermo di conferire la cittadinanza onoraria al leader del Pkk, partito comunista curdo

0 condivisioni

i movimenti all'interno del Pd

Demosì debutta a Catania, Cracolici:
“Superiamo il peggiorismo diffuso”

Parte da Catania l’associazione DemoSì, il laboratorio politico promosso dall’assessore comunale Angelo Villari, la deputata regionale Concetta Raia e la parlamentare nazionale Luisa Albanella.

0 condivisioni

complessivamente 590 milioni del fondo sociale europeo

L’Europa vuole indietro 376 milioni
L’ira di Ingroia contro chi ha sprecato

Ma gli anatemi dell’amministratore di Sicilia e Servizi difficilmente convinceranno la comunità a derogare dai propri regolamenti

0 condivisioni

le prime parle dell'ex governatore

Cuffaro lascia il carcere di Rebibbia
”Non ho mai favorito la mafia”

Quattro anni e 11 mesi in carcere, ma da oggi è un umo libero. le prime parole del governatore appena uscito da Rebibbia. Arriverà a Palermo solo in nottata

0 condivisioni

Ecco cosa ritrova Cuffaro fuori dal carcere

Dalla Presidenza Cuffaro a Crocetta
La Sicilia che è sempre la stessa

Totò Cuffaro lascia il carcere per fine pena e trova un mondo cambiato. le persone sono sempre le stesse ma gli schieramenti sono diversi mentre parte la battaglia alla conquista dei voti che furono i suoi

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.