giovedì - 24 agosto 2017

 

Archivio

epilogo già ampiamente previsto

Guerra a 5 stelle a Gela
Messinese espulso dal movimento

Si chiude la guerra sul comune di Gela. Dopo il ‘licenziamento’ di tre assessori grillini, i 5 stelle decidono l’espelsione il suo sindaco Domenico Messinese dal movimento

0 condivisioni

Si profila un nuovo caso Pizzarotti per i pentastellati

Dossier e veleni, scoppia il caso Gela
Il sindaco M5S ‘licenzia’ 3 assessori

Beppe Grillo e il direttorio del Movimento 5 Stelle dovranno fare i conti con il caso Gela. Nella città nissena, conquistata nella primavera scorsa dai grillini, è già finito l’idillio.

0 condivisioni

La nissena tra le nuove proposte del Festival di Sanremo

Miele domani alla “Quarta luna”
La cantante si esirà a Caltanissetta

Miele, nome d’arte di Manuela Paruzzo, cantautrice nissena approdata al Festival di Sanremo 2016 “nuove proposte” con il brano “Mentre di parlo” (uscita prevista per gennaio 2016) torna a casa.

0 condivisioni

in concorso nella sezione giovani

La cantante nissena Miele
sul palco dell’Ariston a Sanremo

Miele, affascinata dal mondo del blues e del rock, è fin da subito influenzata dalle voci di Janis Joplin, Nick Cave e Tom Waits. Ma rimane fortemente legata alla musica italiana e ai cantautori “immortali” in particolar modo a Lucio Dalla, Ivano Fossati e per quanto riguarda le grandi interpreti a Mia Martini.

0 condivisioni

il plenum del csm conferma la scelta

Gabriele Paci nominato nuovo procuratore aggiunto a Caltanissetta

Stamani il plenum del Csm ha confermato la scelta proposta dalla commissione incarichi direttivi. Si affiancherà a Lia Sava che attualmente regge l’ufficio in attesa della nomina del nuovo procuratore

0 condivisioni

operazione delle fiamme gialle, 5 denunciati

guardia di finanza

Scoperte a Gela due discariche abusive di rifiuti pericolosi

Diversi giorni di analisi delle abitudini dei trasportatori hanno portato i finanzieri al rinvenimento della discarica, sita a pochi metri dalle sponde del fiume Gela, e fra le colture di carciofi e pomodori, ove grandi quantità di fumi scuri si sprigionavano da cumuli di plastica e sfabricidi in fiamme.

0 condivisioni

E' SUCCCESSO A GELA

Tassista ucciso nell’ora di punta
Paura durante lo shopping natalizio

Si torna a sparare a Gela dove intorno alle otto di questa sera un tassista, Domenico Sequino, 56anni, è stato raggiunto da una serie di colpi di pistola. Ad agire, in pieno centro, sarebbero stati due motociclisti con il volto coperto dai caschi. Le condizioni dell’uomo sono subito apparse gravi. Nonostante i soccorsi e la

0 condivisioni

Per aderire al Consorzio bonifica 4 di Caltanissetta

Canoni irrigui quadruplicati, 8mila agricoltori sul piede di guerra

Un aumento di oltre il 400 per cento per aderire al consorzio di bonifica 4 di Caltanissetta e più di 8000 agricoltori scendono sul piede di guerra e pensano ad una class action.

0 condivisioni

strada chiusa da oltre un anno, disagi per i viaggiatori

Slitta ancora riapertura bretella
su statale 640 nel Nisseno

Due slittamenti già conclamati ed uno di prossima comunicazione, “sono gravissimi i ritardi sulla “bretella” ubicata alla fine della ex scorrimento veloce Agrigento-Caltanissetta”.

0 condivisioni

A Mussomeli, ne aveva altri 100 grammi a casa

In bicicletta con 30 grammi di marijuana, arrestato nel Nisseno

Girava in biciletta con addosso 30 gramma di marijuana. Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Acquaviva Platani hanno arrestato un trentenne originario di Catania.

0 condivisioni

confindustria: "riconversione sito fondamentale"

Petrolchimico di Gela, continua
il presidio dei lavoratori

Secondo Carmelo Turco, delegato regionale di Confindustria per i rapporti con le imprese dei settori del petrolchimico e della raffinazione “sarebbe utile organizzare al più presto una riunione tra Governo nazionale e regionale, così come richiesto dalle organizzazioni datoriali e sindacali”.

0 condivisioni

I lavoratori davanti ai cancelli

Protestano a Gela gli operai licenziati
dell’indotto del petrolchimico

In corso in questi giorni la protesta di fronte ai cancelli del petrolchimico Eni da parte dei lavoratori delle aziende dell’indotto che hanno perso il lavoro.

0 condivisioni

i controlli della guardia di finanza

Bar e sale gioco ‘camuffate’
da associazioni: blitz a Riesi

In questi ultimi mesi, diverse pattuglie hanno effettuato numerosi controlli nel riesino, con particolare attenzione al crescente fenomeno delle associazioni culturali e/o sportive che il piu’ delle volte, camuffano vere e proprie attivita’ commerciali di bar o sale gioco.

0 condivisioni

L'inchiesta dell'Espresso domani in edicola

Malformazioni sui bimbi di Gela
Perizia medica le collega all’Eni

Ma secondo l’Eni tutti gli studi finora eseguiti “non hanno fornito evidenze scientifiche apprezzabili sulla sussistenza di un nesso tra le patologie e l’impatto ambientale delle attività industriali del nostro stabilimento”.

0 condivisioni

arrivate le lettere di licenziamento

Stop al petrolchimico di Gela
Protesta per mancata riconversione

Non rispettati gli impegni di riqualificazione, arrivano le lettere di licenziamento per i lavoratori e scoppia la protesta

0 condivisioni

almeno 800 chili di gas non controllato

Depositi abusivi di gas in bombole
Sequestrati quattro magazzini a Gela

I bachi verdi di Caltanissetta hanno individuato 4 depositi di bombole di gas non autorizzati che sorgevano in zone abitate senza controlli e autorizzazioni mettendo a rischio la sicurezza degli abitanti

0 condivisioni

anche interventi idraulici nel fiume salso

Strade, oltre 2 milioni di euro
rifacimento Ponte Cinque Archi

Nel dettaglio gli interventi, della durata di 300 giorni dalla data del verbale di consegna dei lavori, riguarderanno il risanamento strutturale delle fondazioni in alveo del ponte Cinque Archi, oltre che la realizzazione di interventi idraulici in corrispondenza del Fiume Salso.

0 condivisioni

operazione della guardia di finanza di caltanissetta

Elettrodomestici e giochi pericolosi
Maxi sequestro in negozio cinese

Sequestrati quasi 570 pezzi tra lampadine, accessori elettronici, scaldini elettrici, asciugacapelli, ventilatori, carica batterie, prese e ciabatte elettriche, articoli per la casa, nonché circa 600 mt di luminarie natalizie “led color” che sono risultati non in regola.

0 condivisioni

Sequestro Agrigento-Caltanissetta
La Tecnis: “Notizie distorte”

Lo sostiene la Tecnis, azienda che ha eseguito i lavori che parla di notizie distorte sull’inchiesta di Caltanissetta riguardante la strada per Agrigento. Notizie diffuse dai carabinieri.

0 condivisioni

l'operazione della guardia di finanza

Truffa su ticket e assistenza sociale
Falsi poveri scoperti a Caltanissetta

L’attività svolta dalle Fiamme Gialle, preceduta da un’accurata selezione su circa 50 posizioni più a rischio è stata finalizzata a verificare la regolare percezione di prestazioni sociali agevolate, ovvero di agevolazioni che lo Stato concede ai soggetti disagiati.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.