Dal tessuto produttivo al mercato del lavoro, dall’internazionalizzazione all’attrattività del territorio. Sono 18 gli indicatori economici e sociali, regionali e provinciali alla base del “Check-up territorio – Dossier Sicilia”, elaborato dall’Area Politiche territoriali, innovazione, education di Confindustria.

Lo studio dell’associazione degli industriali siciliani sarà presentato domani, (lunedì 9 giugno), alle 15,30, presso la sede di Confindustria Sicilia (via Alessandro Volta, 44, Palermo).

L’incontro rappresenterà un’occasione di analisi e confronto sulle caratteristiche della struttura produttiva e sui fattori strategici di competitività del sistema delle imprese siciliane.

Aprirà i lavori il presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante. Seguirà l’intervento di Andrea Bairati, direttore dell’Area politiche territoriali di Confindustria che presenterà il dossier. Quindi, Nino Amadore, giornalista del Sole24Ore, modererà la tavola rotonda su “Imprese, occupazione e territorio: quali strategie per tornare a competere”, alla quale parteciperanno Nino Salerno, vicepresidente di Confindustria Sicilia con delega all’internazionalizzazione; Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività Produttive; Roberto Agnello, assessore regionale all’Economia; Vincenzo Falgares, direttore regionale Dipartimento Programmazione; Raffaele Mazzeo, senior advisor Kpmg e coordinatore del Centro studi di Confindustria Sicilia; e Antonio Purpura, ordinario di Economia industriale all’Università di Palermo. I lavori proseguiranno con gli interventi di Simona Vicari, sottosegretario al ministero per lo Sviluppo economico, e Alessandro Laterza, vicepresidente per il Mezzogiorno di Confindustria.