Un falso cieco che riceveva due pensioni come invalido al 100% è stato smascherato a Palermo dalla Guardia di finanza, che lo ha ripreso mentre gestiva la sua pescheria svolgendo attività come la sfilettatura del pesce col coltello, o mentre si muoveva in piena autonomia sui mezzi pubblici e nei vicoli quartiere di Ballarò.

L’uomo, M.M., 57 anni, in passato era stato agli arresti domiciliari per diversi reati e in carcere per avere accoltellato la sua ex compagna. Dovrà ora restituire le due pensioni indebitamente percepite, a partire dal 2007 e dal 2010, per un totale di circa 70.000 euro frodati all’Inps.