“La nostra intenzione non è quella di ghettizzare i bambini autistici, bensì dargli un ulteriore sostegno”. A parlare è il consigliere Paolo Caracausi (Idv) tra i firmatari della mozione – votata lo scorso 22 maggio – che impegna l’amministrazione comunale a istituire una scuola materna per bambini affetti da sindrome autistica. Atto che ha scatenato la protesta di Davide Faraone (Pd), che ha sollevato il caso a livello nazionale.

“Io e il consigliere Francesco Mazzola – aggiunge – abbiamo fatto nostra una mozione dell’ex consigliere Edmondo Tamajo, dato che in città non ci sono scuole ad orientamento cognitivo-comportamentale. Non volevamo creare nessun problema, quanto piuttosto favorire l’integrazione dei bambini autistici. Anche perché si tratta di istituti che possono essere frequentati da tutti i bambini”.

(dd)