Intimidazione ai danni del Comune di Caltabellotta. La serratura del portone di ingresso del municipio, sito in piazza Umberto, è stata sigillata con la colla Attak. Il sindaco Calogero Pumilia, avvisato da un dipendente comunale, ha denunciato l’episodio ai carabinieri.

“E’ in atto una ritorsione – ha detto Pumilia – contro il Comune che ha inasprito le contravvenzioni in materia di deposito sproporzionato dei rifiuti e di viabilità“.