“Saranno garantiti nel migliore dei modi i collegamenti marittimi da e per la Sicilia e le sue isole minori”.E’ la Compagnia delle Isole Spa a renderlo noto, mettendo fine, si spera, ai collegamenti a singhiozzo che nelle ultime settimane hanno caratterizzato il trasporto marittimo mettendo a rischio la stagione estiva siciliana.

La compagnia delle Isole, ex Siremar, sottolinea “il lavoro sinergico svolto dal management  dell’azienda e dalle istituzioni locali, di concerto con il Dipartimento Infrastrutture Mobilità e Trasporti della Regione Siciliana a seguito del fermo per avaria della nave Siremar Sansovino causato da problematiche tecniche tuttora in via di risoluzione”.

In particolare, sottolinea la compagnia, “al fine di garantire il collegamento merci lungo l”asse Trapani-Pantelleria, tenuto conto che quello passeggeri è assicurato dalla presenza di altro vettore, abbiamo noleggiato e quindi collocato in linea la nave Ro/Ro Transporter battente bandiera finlandese ed adibita al trasporto merci; determinante affinché tale circostanza si attuasse l”opera svolta dal sindaco di Pantelleria Salvatore Gabriele che all’unisono con i dirigenti di CdI si è adoperato a che il Dipartimento Infrastrutture Mobilità e Trasporti della Regione Siciliana emanasse la disposizione n° 31116 del 16 giugno scorso”.

 Nello specifico, aggiunge l’azienda di trasporti marittimi, “il collegamento Porto Empedocle -Linosa – Lampedusa è garantito dalla nave Siremar Pietro Novelli già in linea. Da subito è possibile acquistare i titoli di viaggio Siremar CdI S.p.A online, attraverso le biglietterie di scalo ed i canali autorizzati.

L’impegno preso con la Regiopne Siciliana dalla Compagnia delle Isole è garantire a breve “la reale disponibilità dell”intera flotta, in tal senso il ritorno in esercizio dell”unità veloce Masaccio a termine dei lavori di restyling tecnico e funzionale che lo hanno interessato”.

“Inoltre, per la stagione estiva – prosegue la compagnia – si attende la consegna da parte dei Cantieri Megaride di Napoli della nave Siremar Paolo Veronese, anch’essa oggetto di importanti e improrogabili lavori di ripristino ed ammodernamento. Gli investimentisin qui fatti, hanno reso possibile che ad oggi Siremar Compagnia delle Isole  possa contare su una flotta potente ed in costante aggiornamento; in collaborazione con gli enti certificatori e grazie al determinante ruolo svolto dalle capitanerie locali i mezzi della flotta Siremar Compagnia delle Isole rispondono ai più elevati standar di sicurezza”.