Una situazione gravissima quella denunciata dai commercianti delle zone interessate dai lavori che già da oltre un anno gravano sulla città di Palermo e che dureranno ancora per un tempo non ben definito, ma che ha già prodotto la chiusura di alcuni esercizi commerciali.

“La situazione è ormai insostenibile – dice Patrizia Di Dio, Presidente di Confcommercio Palermo, che aveva già messo in evidenza il disagio dei commercianti– con notizie che si rincorrono, ogni giorno diverse, mentre le imprese hanno bisogno di certezze”.

Per fare il punto della situazione Confcommercio Palermo ha indetto un’assemblea aperta a tutti gli operatori economici le cui imprese ricadono nelle aree interessate dai lavori. 

L’assemblea si terrà nella sede cittadina di Confcommercio, al 9° piano di via Emerico Amari 11, alle ore 14,30 di mercoledì (4 novembre).