Raggiunto l’accordo tra sindaci del comprensorio ex Aps, il Comune di Palermo e i sindacati sull’affidamento del servizio idrico integrato.

Il documento sottoscritto dai sindaci verrà inviato all’Ato1 Palermo, alla curatela fallimentare ex Aps e, per conoscenza, al prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo.

L’assemblea dell’Amap ha autorizzato l’azienda “ad adottare ogni opportuno intervento volto a garantire e a confermare l’operazione che va, certamente, valutata nella doppia dimensione emergenziale e progettuale”.