È stato condannato con processo per direttissima a 12 mesi di reclusione, pena sospesa, il pensionato di 76 anni di Valguarnera Caropepe, resosi responsabile di un atto di piromania.

L’uomo era stato arrestato il 28 luglio dai Carabinieri di Valguarnera che lo avevano colto in flagranza di reato, mentre fuggiva da un costone nelle adiacenze della SP4, all’ingresso del paese.

Nelle sue tasche un accendino che, su stessa ammissione dell’arrestato, era servito poco prima per dar fuoco ad alcune sterpaglie con l’intenzione di “far pulizia”.

A.L. ha patteggiato la pena e questa è stata commutata in obbligo di presentazione giornaliera presso la Stazione dei Carabinieri di Valguarnera Caropepe.

Adesso è al vaglio degli inquirenti la posizione dell’uomo in merito ad altri episodi di piromania avvenuti nei giorni scorsi nella zona.