E’ allestita in piazza Vincenzo Bellini la tensostruttura itinerante realizzata da Enel per illustrare le potenzialità e i benefici che l’efficienza energetica che può portare alle imprese e ai cittadini e per promuovere la cultura della green economy.

La struttura simula una vera e propria casa efficiente, con sale che riproducono i diversi ambienti domestici e le soluzioni dedicate per ridurre i consumi. All’interno, attraverso infografiche, video e touch screen, i visitatori possono scoprire i climatizzatori, l’illuminazione a led, il solare termico e fotovoltaico, le caldaie a condensazione e gli scaldacqua, mentre un’ulteriore sala ospita un laboratorio tematico interattivo e multimediale, con proiezioni animate che illustrano il funzionamento dei prodotti con soluzioni scenografiche e suggestive. Appena fuori dalla “casa efficiente”, sono parcheggiate auto e bici elettriche, a disposizione dei cittadini per un test drive in un’area appositamente dedicata alla mobilità sostenibile.

Ai catanesi viene offerta la possibilità di scoprire in prima persona i vantaggi di Enel Green Solution, la gamma di prodotti e i servizi sviluppati da Enel Energia all’insegna della comodità, dell’efficienza e del risparmio energetico.

Dal fotovoltaico al solare termico, dalle caldaie a condensazione ai climatizzatori fino agli scaldacqua a pompa di calore, tante soluzioni “chiavi in mano” per vivere in una casa più efficiente e proiettata nel futuro.  Un’offerta in grado di rendere più efficienti le abitazioni, scelte da produttori di qualità come e forniti in diverse taglie e tipologie con la comodità di avere sempre Enel Energia come unico interlocutore.

“L’efficienza energetica è la grande sfida dell’Italia – ha spiegato Michele Grassi, responsabile Customer Service Enel – dei prossimi anni ed Enel vuole essere protagonista e per questo sta girando l’Italia con questo stand che rimarrà a Catania per alcuni giorni e che mostrerà a tutta la cittadinanza le possibilità e le innovazioni tecnologiche e i risparmi che si possono ottenere in casa grazie ai prodotti di efficienza energetica. Bisogna considerare quanto possa portare di beneficio non soltanto in termini di energia elettrica e di gas, ma anche di comodità d’uso dei prodotti: dalle lampadine, alle biciclette elettriche, dalle pompe di calore ai climatizzatori. Tutto questo contribuisce a risparmiare e a salvaguardare l’ambiente e a risparmiare”.

Per il presidente di Confindustria Catania, Domenico Bonaccorsi di Reburdone: “Viviamo in un mondo sempre più verde dove sicuramente sappiamo che le risorse tradizionali sono limitate ed è per questo che dobbiamo reinventarci un modello di sviluppo che tenga conto di questa situazione. In Italia abbiamo dei problemi enormi perché siamo in ritardo e scontiamo un costo energetico molto superiore agli altri paesi, scelte del passato che sono state fatte e che hanno portato ad un costo energetico medio per le aziende del 30% in più rispetto ai nostri concorrenti europei. Ma stiamo recuperando la strada, devo dire che l’efficientemento energetico è una realtà non è più una prospettiva, né un obiettivo da raggiungere che si sta realizzando grazie ad una politica intelligente degli incentivi che ha portato a raggiungere degli obiettivi che anni fa sarebbero stati insperati”.