I finanzieri in servizio presso lo scalo aeroportuale “Falcone – Borsellino” di Punta Raisi hanno arrestato Stefano Borgese trentanovenne di origine catanese, corriere della droga di ritorno dalla Repubblica Dominicana, che nascondeva all’interno del bagaglio 825 grammi di cocaina purissima.

La droga era stata nascosta dentro alcuni profilattici, deodoranti e contenitori per cosmetici. Borgese si trova rinchiuso presso il carcere “Pagliarelli”. La purezza della cocaina, una volta “tagliata”, avrebbe consentito il confezionamento di oltre 2000 dosi, con un valore di mercato superiore ai 200.000 euro.