I Conti siciliani sono in ordine e non esiste alcun rischio di default per il bilancio 2013 e dunque per la tenuta del governo della Regione.

E’ quanto afferma il presidente Rosario Crocetta uscendo dal Ministero dell’economia, lo stesso dicastero che da due settimane pone dubbi proprio sul bilancio 2013 della Regione parlando di uno sfioramento del patto di stabilità.

Secondo l’assessore all’economia Roberto Agnello, però, si trattava solo di un problema tecnico che sarebbe stato chiarito e adesso Crocetta afferma che “Il governo ha certificato il rispetto del patto di stabilità per il 2013. Finalmente la verità che i nostri conti sono in ordine e che abbiamo fatto un grande lavoro”