“Per quanto ci riguarda il sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha pieno e incondizionato mandato a sostenere la scelta della città ad essere parte integrante e sostanziale di una nuova autorità portuale dello stretto, insieme ai porti calabresi e a Gioia Tauro”. Lo afferma, in una nota, il parlamenta dell’Udc alla Camera, Gianpiero D’Alia. 

“Si tratta – aggiunge – di una modello di sviluppo credibile che il tavolo delle professioni,dell’università e delle categorie produttive e sociali della città ha elaborato, insieme a tutte le forze politiche, e che rappresenta una speranza per la crescita economica di un’area la quale, altrimenti, rischia di essere relegata a colonia di interessi economici diversi o ostaggio di piccoli monopoli”.

Il parlamentare dell’ Udc ha poi concluso:”Il sindaco vada avanti sapendo che può contare sul nostro appoggio. Mi auguro che tutti i colleghi messinesi diano lo stesso tipo di sostegno pubblico e privato senza riserve o infingimenti”, conclude l’ex ministro.