Arriva il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio sarà a Palermo con il sottosegretario Davide Faraone per fare il punto sulla situazione delle infrastrutture siciliane e le prospettive di ripresa del Sud.

“Incontreremo insieme i vertici della Gesap, i lavoratori dell’Ansaldo Breda e quelli di Fincantieri, andremo a monitorare lo stato dell’arte del cantiere sul viadotto Himera. E concluderemo la visita con un dibattito sul Mezzogiorno alla Festa dell’Unità. Proviamo a trovare soluzioni immediate per la ripresa del Sud e immaginiamo nuove prospettive di sviluppo a lungo termine”, dichiara il Sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone.

La visita del ministro Delrio a Palermo comincerà alle 13.45. Incontrerà all’Aeroporto “Falcone e Borsellino” i dirigenti della Gesap, società che gestisce lo scalo palermitano. Alle 15 si sposterà, poi, a Carini per visitare l’Ansaldo Breda e confrontarsi con i vertici e i lavoratori dell’azienda: nei giorni scorsi, grazie all’intervento del ministro e del Sottosegretario, è stato siglato l’accordo che ha salvato il posto di 140 lavoratori dell’Ansaldo Breda.

Gli incontri istituzionali proseguiranno alle 16.30 nel cantiere navale di Fincantieri, nella zona dell’Acquasanta del capoluogo siciliano, mentre alle 18.30 il ministro e il Sottosegretario faranno un sopralluogo al cantiere del viadotto Himera, sull’autostrada A19 Palermo-Catania, per monitorare lo stato dei lavori di sistemazione della bretella.

Infine, il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti interverrà, alle 21, alla Festa dell’Unità del Mezzogiorno, ai Cantieri culturali della Zisa di Palermo.