Nella sua casa di Gravina aveva di tutto: marijuana, hashish, cocaina e anche un bilancio di precisione. Così è finito in manette un quarantaquattrenne incensurato che adesso dovrà rispondere di detenzione illecita di stupefacenti.

I carabinieri sono riusciti a risalire all’uomo, considerato un insospettabile,  grazie a delle precise indagini e ieri hanno fatto irruzione nella sua abitazione dove hanno ritrovato in un armadio una settantina di dosi di marijuana, 40 di hashish e cinque dosi di cocaina.

La droga era in un armadio assieme ad un bilancino elettronico di precisione e 1500 euro in banconote di piccolo taglio.

Al blitz hanno partecipato anche i cani antidroga. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza.