La Polizia di Stato ha arrestato Davide Ribaudo, 20enne residente a Bagheria, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di una pistola semiautomatica con matricola abrasa.

Nel corso di una perquisizione sono stati trovati addosso al giovane 20 grammi di cocaina ed un cartoncino, una sorta di “registro”, sul quale erano annotati nominativi ed importi.

Nel corso di perquisizioni in un magazzino a Bagheria a quanto pare utilizzato da Ribaudo i poliziotti hanno trovato 20 grammi di cocaina, 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed una pistola semiautomatica marca Beretta con matricola abrasa.

La Lancia Y utilizzata dal giovane aveva le targhe di un altro veicolo della stessa marca di un’auto rubate. Nel corso della direttissima l’arresto è stato convalidato e il pusher è stato condotto presso la propria abitazione ai domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.