A Cammarata, nell’Agrigentino, i carabinieri hanno arrestato Roberto Mighali, 44 anni, di Palermo, perché sorpreso sulla statale 189, in località Passo Barbieri, con due chili di marijuana suddivisi in tre sacchetti e 500 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

L’accusa è di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Migali ha cercato di fuggire ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. La droga era in un borsone lanciato dal finestrino dell’auto. L’uomo è stato trasferito al carcere Petrusa di Agrigento.