Con il peso eccezionale di 482 chilogrammi è stata la zucca di Salvatore Parafioriti, proveniente da San Marco d’Alunzio, in provincia di Messina, ad aggiudicarsi la nona edizione del campionato nazionale di Pesa la Zucca, la gara promossa domenica 4 ottobre dal Club “Amici della Zucca” a Foiano della Chiana, il piccolo borgo medievale in provincia di Arezzo.

La cucurbitacea dell’hobbista Parafioriti ha superato di gran lunga quella che si è meritata il secondo posto del podio, la zucca di Andrea, Anna e Pato Turmolli, provenienti da Calcio (Bergamo) con un esemplare di 420 Kg. Medaglia d’argento Loris Rosati di Umbertide (Perugia), con una zucca di 382 Kg.

In tutto sono stati 20 i partecipanti selezionati da tutta Italia che hanno portato nel borgo toscano zucche per migliaia di quintali di peso.“Pesa la zucca” è stato il momento culminante della “Festa della zucca”, manifestazione in collaborazione con l’amministrazione comunale che per il fine settimana, dal 3 al 4 ottobre, ha animato il piccolo borgo in provincia di Arezzo con migliaia di visitatori accorsi per il mercato degli ortaggi e dell’artigianato locale.

La zucca, una cucurbitacea specie maxima con gene gigante, ha entusiasmato negli ultimi anni molti coltivatori e hobbisti che hanno deciso di piantare esemplari del genere per poi confrontarsi in campionati di peso come questo.

L’associazione Amici della zucca, che organizza la manifestazione, è nata invece quindici anni fa, ed oggi è iscritta alla Federazione mondiale Great Pumpkin Commonwealth ed alla associazione europea EGVGA. Dal 2008 la gara Pesa la Zucca! Foiano è iscritta al campionato mondiale e si terrà nel centro storico del paese, addobbato per l’occasione con colorate e coreografiche composizioni di tantissime zucche di molte specie.