Sulle Madonie si corre al chiaro di luna. La carovana del trail fa dieci al chiaro di luna. A Caltavuturo nel cuore del Parco della Madonie va di scena quella che è ormai una classica della corsa in montagna, l’Ecotrail della Luna, decimo appuntamento stagionale del circuito Ecotrail Sicilia.

Due prove agonistiche, quella notturna di oggi (sabato 22) di 14 chilometri e quella “assolata” di domani mattina (domenica 23) di 15 chilometri, ma anche escursioni e passeggiate notturne accessibili a tutti, alla scoperta delle bellezze del Parco Madonita e delle ricchezze storiche di Caltavuturo, dalle antiche masserie “della chiusa” e “di Giambretti”, alla zona storica-archeologica di Terravecchia, antico insediamento arabo da cui ha origine il paese, fino a raggiungere i 1050 metri dell’Antico Eremo posto in cima alla Rocca di Sciara.

Quasi 200 gli atleti al via, tra loro trail runners provenienti da tutta Italia, pronti a dare battaglia al padrone di casa, il caltavuturese Rosario Cirrito.

Al via da Piazza San Francesco anche una simpaticissima gara tra amici a quattro zampe, che a fianco dei loro compagni umani, daranno vita al secondo appuntamento stagionale del “VILARDO DOGGY TRAIL”. Assieme a loro anche un nutrito gruppo di giovanissimi aspiranti e chiassosi trail runners, per il “TRAIL JUNIOR”.

Ad organizzare l’evento, giunto alla settima edizione, l’ASD SPORTACTION in collaborazione con il Comune di Caltavuturo e l’Associazione locale Abi Thur Motors che assisterà gli atleti lungo il percorso.

Per ulteriori informazioni www.ecotrailsicilia.it