Ore 21.20 – Carmelo Rizzo Nervo, sindaco uscente di Tortorici, nel Messinese, è stato confermato con il 35, 83% dei voti

Ore 20.31 –  Ad Aci Castello, nel Catanese, la vittoria del sindaco uscente Filippo Drago è a un passo

Ore 20.22 – Eletto il sindaco di Calatafimi-Segesta in provincia di Trapani: è Vito Sciortino

Ore 20.11 – Confermato sindaco Fabio Di Cara a Forza D’Agrò, nel Messinese

Ore 20.06 – Ad Acireale il 36 su 56. Barbagallo è al comando con il 34,8%. Continua il testa a testa per chi andrà chi ballottaggiocon il candidato centrista tra Michele Di Re e Sebi Leonardi che hanno ottenuto rispettivamente il 22,9% e il 22,6%.

Ore 20.01 – Mancano un centinaio di schede da scrutinare a Motta Santa Anastasia. Anastasio Carrà è ancora avanti ma tallonato da Daniele Capuana

Ore 19.52 – Eletto sindaco di Mistretta Liborio Porracciolo

Ore 19.47 – Eletto a Bompietro il sindaco uscente Lucio Di Gangi. Si riconferma alla guida del piccolo comune del Palermitano con il 75% dei voti

Ore 19.43 – Ormai scontato il ballottaggio a Bagheria tra il candidato del Movimento 5 Stelle Patrizio Cinque e Daniele Vella, sostenuto del centrosinistra

Ore 19.40 – Il vicesindaco uscente Tommaso Ciaccio è il nuovo primo cittadino di Roccamena nel Palermitano

Ore 19.20 – Ad Acireale sembra profilarsi il ballottaggio quando sono 30 su 56 le sezioni scrutinate. Resta in testa il candidato centrista Barbagallo con il 35,8% seguito da Di Re (centrodestra) con il 23,8%, terza piazza occupata da Leonardi con il 22,2%

Ore 19.12 – Ad Aci Castello si va verso la riconferma di Filippo Drago, candidato sindaco del centrodestra che ha accumulato una distanza considerevole nei confronti della principale inseguitrice, Carmencita Santagati.

Ore 19.07 – A Termini Imerese, ill candidato del centrosinistra Totò Burrafato è in netto vantaggio ma resta, seppure di poco, al di sotto del 50%. Potrebbe quindi andare al ballottaggio con Agostino Moscato, sostenuto da liste civiche

Ore 19.01 – A Cinisi, nel Palermitano, il candidato civico Giangiacomo Palazzolo è in vantaggio sull’esponente del Pd Giuseppe Monsù. Terza Conny Impastato, ultimo Mimmo Micale

Ore 18.55 – Il sindaco di Oliveri resta Michele Pino, riconfermato alla guida del comune del Messinese

Ore 18.45 – Dall’isola di Salina arriva la notizia della conferma del sindaco Gullo alla guida comune di Leni

Ore 18.39 –  Ad Aci Castello l’uscente Filippo Drago è ancora avanti. Il candidato del centrodestra è particolarmente forte nelle frazioni di Aci Trezza e Cannizzaro, ma tiene anche in centro. Potrebbe prospettarsi la vittoria al primo turno. Segue Carmencita Santagati.

ore 18.31 A Zafferana Etnea la corsa in solitaria con un’unica lista e con un solo candidato a sindaco Alfio Russo ha portato alla riconferma del primo cittadino uscente. Con lo scrutinio e il conteggio dei voti validi sebbene ancora in corso, la rielezione sembra ormai certa.

Ore 18.07 – E’ testa a testa serrato a Bagheria tra il candidato del Movimento 5 Stelle Patrizio Cinque e Daniele Vella, sostenuto dal centrosinistra

Ore 17.51 – A Monreale è in testa il candidato del Pd, Piero Capizzi

Ore 17.37 – A Spadafora, in provincia di Messina, è in netto vantaggio il candidato Giuseppe Pappalardo con oltre il 56% delle preferenze   

Ore 17.25 – Eletto a Condrò, nel Messinese, Salvatore Antonio Campagna che batte lo sfidante Giuseppe Pietro Catanese

Ore 17.12 – Il nuovo sindaco di Salaparuta, nel Trapanese, è Michele Saitta

Ore 16.59 – Ad Acicastello, 2 sezioni scrutinate su 20, l’uscente Filippo Drago è avanti, seguito da Carmencita Santagati

Ore 16.47 – A Caltanissetta, unico capoluogo di provincia siciliano dove si vota, è in netto vantaggio Giovanni Ruvolo del Pd e Udc seguito dal candidato civico Michele Giarratana

Ore 16.27 – In netto vantaggio a Salemi, comune del Trapanese dove è candidato Vittorio Sgarbi, è in vantaggio il candidato del centrosinistra Domenico Venuti. Verso il flop quindi il critico d’arte

Ore 16.25 – A Regalna, piccolo paese della provincia di Catania, è in vantaggio Salvo Chisari, candidato di “Cresce Ragalna” che al momento è in forte vantaggio su Roberto Fonte e Vittorio Carone

Ore 16.20Sei sezioni su 56 scrutinate ad Acireale. In vantaggio Barbagallo (centro) con il 35% dei voti, segue Di Re (centrodestra) con il 21% e Leonardi (Pd) col 20%

Ore 16.15 – A Mistretta, nel Messinese, corsa All’ultimo voto tra i due candidati Porracciolo e Testa

Ore 16.13 – A Mazara del Vallo, in provincia di trapani, il sindaco uscente Nicola Cristaldi è in nettissimo vantaggio su Giuseppe Bianco, candidato del centrosinistra

Ore 16.04 – A Bagheria, nel Palermitano, sono 21 su 55 le sezioni scrutinate. Testa a testa tra due candidati a sindaco: Patrizio Cinque 1289; Daniele Vella 1249. Non lontani Antonino Costa 990 e Gino Di Stefano 934. Staccato Atanasio Matera con 561 preferenze

Ore 15.50Eletto il sindaco a Mandanici, piccolo comune in provincia di Messina

Ore 15.05 –  A Zafferana Etnea, invece, l’unico candidato ha raggiunto il quorum quindi è già eletto

Ore 15.01 – A San Salvatore di Fitalia, piccolo comune del del Messinese, la sola candidata a sindaco non ottiene il quorum e quindi il comune sarà commissariato

 Ore 15 – Inizia lo spoglio nei 37 Comuni siciliani dove si è votato per scegliere il sindaco e il Consiglio comunale