“In tutti i comuni dove c’è un sindaco della Lega non siamo disposti ad ospitare e a spendere neanche un centesimo di euro. Glielo posso già anticipare: Alfano chiami chi vuole, ma non quei comuni amministrati dalla Lega perché noi di soldi per queste persone ne abbiamo già spesi troppi”.

Non si smentisce il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, intervistato da IntelligoNews sull’incontro che il ministro dell’Interno avrà con il presidente dell’Anci, Piero Fassino, per affrontare il problema immigrazione.

Il segretario della Lega Nord commenta poi le parole di un portavoce dell’Onu che, nella giornata di ieri, ha definito “internazionale” la questione degli sbarchi in Sicilia: “Regaleremo a questo signore una bambolina del luna park, sono cinque mesi che lo diciamo! Anche un palo della luce si sarebbe reso conto del fatto che si tratta di un’emergenza”.

“Delle parole non mi fido più – conclude Salvini – l’Italia deve agire da sola difendendo i suoi confini”.