E’ di nuovo emergenza rifiuti per 15 comuni del nisseno. La discarica di Catania ha chiuso i cancelli all’Ato Ambiente Cl 1 perchè non ha versato quanto dovuto. La motivazione è legata al fatto che l’impianto della Sicula Trasporti di contrada Grotte a Catania consente di scaricare i rifiuti, ma solo con formula prepagata e l’importo che era stato bonificato nei giorni scorsi non è più sufficiente a coprire il costo richiesto.

Quindi da domani, se non verranno reperite le somme necessarie che il liquidatore Elisa Ingala ha chiesto ai comuni soci per i costi di discarica
che sono molto elevati, sarà emergenza rifiuti, oltre al fatto che non potrà essere rimosso il pattume di tutti i 15 comuni che andranno incontro irrimediabilmente a una nuova emergenza rifiuti a causa delle difficoltà economiche in cui versa la società d’ambito.