La stagione balneare 2015 quest’anno durerà ben sette mesi perche’ partirà il 1 aprile per concludersi il 31 ottobre prossimo. Compito dei sindaci sarà quello di apporre i cartelli dei divieti di balneazione sin da domani martedì 31 marzo. Per quanto riguarda Agrigento quest’anno i tratti non balneabili saranno quattro.

Si tratta di tre nuovi tratti di mare che si vanno ad aggiungere a quello dello scorso anno a Porto Empedocle. I nuovi divieti di balneazione riguarderanno aree di Sciacca, Realmonte e Siculiana. Tutto e’ partito dalla segnalazione dell’associazione ecologica e scientifica di protezione ambientale Mareamico che ha denunciato lo stato del mare nell’Agrigentino.

Sono scattati così i controlli dell’Asp di Agrigento che ha redatto e trasmesso all’assessorato alla Salute della Regione Siciliana una relazione in cui, visto l’inquinamento delle acque, sono stati proposti i nuovi divieti di balneazione.