Occhi bistrati e cerchiati di nero, lunghe cicatrici che segnano e attraversano il viso, denti canini acuminati che si affacciano dalle boccucce, ombre sinistre a evocare teschi e figure oscure e tenebrose.

La fantasia di truccatori e animatori professionisti sabato 31 ottobre, giorno di Halloween, domenica 1 e lunedì 2 novembre – feste di Ognissanti e dei Morti – sarà a disposizione dei desideri dei più piccoli visitatori di Etnapolis (orari 10.30-13 e 16.30-20.30) per un “Allegro weekend di paura”.

Un appuntamento graditissimo dalle famiglie siciliane che possono così condividere con i propri bambini la tradizione americana – e ormai naturalizzata anche in Europa grazie ai cartoni e alle serie tv made in USA – della festa di Halloween. La notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre in cui gli spiriti dei defunti si aggirano per le città e bambini e ragazzini si travestono a loro volta da esseri terrificanti per spaventare queste creature dall’aspetto poco rassicurante.

In galleria a Etnapolis una squadra di giovani animerà l’allestimento ad hoc con palloncini neri, scheletri e le tradizionali zucche con fantasmi in movimento. Una simpatica truccatrice si dedicherà a tutti coloro che vorranno trasformarsi in streghe e vampiri – e quindi terrorizzare familiari, passanti e vicini di casa – mentre un’altra squadra di animatori – il Trampoliere “Scheletro” e la Streghetta “scultrice di palloncini” – accoglieranno i bambini per farli giocare nell’area appositamente allestita.

Tutti potranno fotografarsi e condividere sui social gli scatti fatti in compagnia degli animatori di Etnapolis. Tutte le attività sono gratuite.