Nell’ambito dei servizi di controllo di fine anno, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno assicurato alla giustizia un giovane palermitano tratto in arresto con l’accusa di evasione, identificato in Ben Mekki Hamza, 23 anni, disoccupato, volto noto alle forze dell’ordine.

Il giovane è evaso dalla propria abitazione dove stava svcontando gli arresti domiciliari per “rapina” e “porto abusivo di armi”.

Ben Mekki Hamza, trattenuto presso le camere di sicurezza, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato giudicato con rito direttissimo concluso con la convalida e sottoposto nuovamente alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nel corso dei controlli sono stati deferiti in stato di libertà per i reati a fianco indicati 12 persone. Un uomo di 64 anni residente via Colonnello Missori è stato sorpreso a rubare all’interno del centro commerciale “Forum”.  Un uomo di 37 anni è stato denunciato per omessa custodia di cose sottoposte a sequestro, perché era alla guida di un autocarro precedentemente seqeustrato daalla Polstrada di Palermo. Una persona denunciata per “porto abusivo di oggetti atti ad offendere”. Una persona denunciata per rapina poiché, dopo aver colpito con pugni e schiaffi un 49enne palermitano, si impossessava i una Lancia Y, recuperata dai carabinieri. Una persona  persona per “guida senza patente”, cinque persone per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, con contestuale ritiro della patente di guida.