“Il sistema delle discariche non funziona, la lotta ai rifiuti deve passare per forza dalla raccolta differenziata”. E’ questo uno dei messaggi principali venuti fuori dal seminario “Palermo Pulita”, organizzato dal M5S, che si è tenuto all’Orto Botanico di Palermo e che ha visto la presenza di numerosi docenti e studenti universitari. Per il Movimento 5 stelle erano presenti i deputati palermitani Giampiero Trizzino (Ars) e Claudia Mannino (Camera).

“Palermo – hanno detto i deputati – deve puntare su una raccolta differenziata spinta. I progetti passati hanno dimostrato che continuare ad investire esclusivamente sulla gestione di una discarica come quella di Bellolampo è una soluzione fallimentare. Bisogna sfatare il mito secondo cui la raccolta differenziata non attecchisce nelle grandi città, esistono ormai molteplici esempi virtuosi di metropoli che sono state in grado di raggiungere risultati ottimi. A questo si può arrivare attraverso scelte coraggiose dell’amministrazione e, soprattutto, coinvolgendo i cittadini”.

Il M5S da anni effettua una marcatura strettissima sulla Rap, sollecitando l’avvio dei nuovi step della raccolta differenziata in città, attualmente in forte ritardo, e con una serie di ispezioni mirate alla discarica di Bellolampo.