Un allarme bomba è scattato stamane alle prime luci dell’alba in un residence nel centro di Palermo. Gli artificieri sono arrivato in via Principe di Paternò per effettuare verifiche nello stesso complesso dove abita il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Una telefonata anonima era arrivata al 113 è segnalava la presenza di un ordigno nel palazzo dove abita il sindaco. I militari hanno chiuso la strada. Gli artificieri hanno controllato l’edificio. Dopo controlli e verifica la zona è stata riaperta al traffico.

Le verifiche sono durate poco più di un’ora ed hanno avuto esito negativo. Gli artificieri hanno liberato l’area intorno alle 8,30. Si tratta dell’ennesimo falso allarme bomba delle ultime settimane a Palermo. eventi simili si sono verificati negli stabili che ospitano magistrati e personalità di rilievo, in un centro commerciale, in due scuole e perfino al palazzo di giustizia ma gli esiti delle verifiche sono sempre risultati negativi