La Polizia di Stato di Palermo, con lo scopo di ridurre la distanza tra le istituzioni e la società civile, e in occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo (santo Patrono della Polizia di Stato), ha organizzato una manifestazione denominata “Family Day”, dedicata ai giovani e alle loro famiglie. L’evento si svolgerà domani, dopo la celebrazione della Santa Messa per il Santo Patrono che si terrà alle 10 presso la Chiesa del “Santissimo Salvatore” di corso Vittorio Emanuele.

Il “Family Day” si terrà all’interno della caserma “Pietro Lungaro” in via Agostino Catalano. Alcune scuole cittadine, compresi gli istituti superiori, avranno l’opportunità di visitare alcuni uffici della Polizia di Stato, tra cui la Sala Operativa, “cuore pulsante” della questura, ove i ragazzi vivranno, da protagonisti, la gestione delle chiamate al “113” ed i conseguenti interventi.

Inoltre, si potranno vedere all’opera i “Reparti Speciali” della questura quali: la Polizia Scientifica, che ricostruirà la scena del crimine con la “Squadra Sopralluoghi”; la Polizia Stradale, che illustrerà con l’ausilio dell’autovelox e dell’etilometro i rischi connessi alla guida in stato di ebbrezza e di alta velocità; la Polizia Ferroviaria che mostrerà come si garantisce la sicurezza all’interno dello scalo ferroviario, dando consigli utili per i viaggiatori; la Polizia Postale e delle Telecomunicazioni, spiegherà il corretto utilizzo di internet e dei social network, segnalando insidie e rischi che si celano dietro il cyberspazio. Ci saranno, inoltre, gli artificieri e le unità cinofile antiesplosivo che faranno delle dimostrazioni.

Per l’occasione, sarà allestito uno stand dove gli agenti illustreranno agli studenti le modalità e i requisiti richiesti per l’accesso ai ruoli della Polizia di Stato.