Nella tarda serata di ieri, quattro presunti scafisti sono stati fermati dalla squadra mobile della Questura di Catania. Sono accusati di essere l’equipaggio del natante con 82 migranti soccorsi dal mercantile greco ‘Agrari’, arrivato ieri pomeriggio nel porto del capoluogo etneo.

Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Catania “Piazza Lanza” a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il provvedimento, che ipotizza il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e’ stato emesso dalla Procura distrettuale di Catania.

I quattro arrestati sono i nigeriani Stehen Ubochiuka Enyeribe di 28 anni, Douglas Shedrack, di 22 anni, il ghanese Bonsu Isaac Gyabaa e Bary Omar, proveniente dal Gambia.