“Sono stati effettuati gli ultimi passaggi burocratici fra il dipartimento Foreste e la ragioneria dell’assessorato all’Agricoltura: domani la gran parte dei lavoratori del comparto forestale riprenderà l’attività”. Così Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura, comunica la ripresa dell’attività lavorativa degli operai forestali e del servizio antincendio.

Più cauto il presidente facente funzioni della commissione Bilancio dell’Ars, Vincenzo Vinciullo.
“Domani mattina, grazie all’assunzione di responsabilità da parte dei dirigenti dell’assessorato dell’Agricoltura, verranno avviati sia i lavoratori della Forestale quanto quelli dell’antincendio, anche se, a questa sera, non sono state superate tutte le difficoltà fino ad ora riscontrate. Continuo a rimanere attento e vigile, ha concluso Vinciullo, affinché i lavoratori siano avviati contemporaneamente in tutte le province”.

La prudenza di Vinciullo probabilmente dipende dal fatto che le procedure per il tarsferimento delle risorse destinate al pagamento degli stipendi dei lavoratori forestali non sono ancora ultimate.