“La formazione professionale siciliana deve rimettersi in moto in tempi brevi, per il bene dei nostri giovani e di tutti gli operatori del settore, che rischiano oggi il posto di lavoro. Auspichiamo pertanto che nell’incontro odierno l’assessore alla Formazione Lo Bello ascolti e accolga le ragioni degli Enti di formazione, assolutamente sensate, pienamente condivise anche dai sindacati dei lavoratori, per superare quanto prima una crisi che potrebbe avere un epilogo disastroso per oltre duemila famiglie. Il documento unitario di Enti e lavoratori è la via di buon senso che la Regione deve seguire”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars che aggiunge: “Domani ad Enna Forza Italia incontrerà gli ex operatori degli sportelli multifunzionali, per discutere delle numerose criticità riscontrate nel bando dagli stessi lavoratori. Sottoporremo quindi all’assessore regionale al Lavoro le nostre riflessioni con l’obiettivo di superare con il confronto le evidenti difficoltà”