“Apprendo le dichiarazioni del mio predecessore in merito agli arresti di questa notte e sinceramente non posso nascondere una sensazione di sorpresa rispetto a quanto ha affermato”

Lo dice Anna Rosa Corsello, Direttore Generale del Dipartimento Formazione Professionale della Regione Siciliana che continua “E’ vero, la denuncia di questo sistema è a firma del mio predecessore, ma è avvenuta dopo 8 mesi dalla sua presa d’incarico. Nei mesi precedenti forse non si era accorto di nulla. Dopo poche settimane, noi, non ci siamo fermati a denunciare, ma abbiamo avviato, insieme all’Assessore Scilabra, il primo provvedimento di trasferimento e rotazione massiccia di dipendenti nella storia della Regione Siciliana. Un provvedimento che scatenò le ira del sindacati, di una parte della politica e della burocrazia”.

“E’ curioso poi – conclude la Corsello – che il mio predecessore denunci la vulnerabilità dell’attuale sistema di organizzazione del Dipartimento, poiché il sistema vigente è quello che lui propose. Delle due l’una..”

 

mav