Forum Palermo

Questa sembra essere, al momento, l’idea di molti sul nuovo “Forum Palermo“: per chi non lo sapesse, “Forum Palermo” è l’innovativo “Super Centro Commerciale” che da poche ore ha aperto i suoi battenti a Palermo. Una vera e propria “città nella città” con 55.000 Metri Quadrati di Shopping, Negozi, Gallerie, Ipermercati: un vero e proprio sogno per gli amanti delle compere!

Sì, tutto molto bello: peccato che l’opinione pubblica non sia così “entusiasta”!
I problemi sono davvero tanti (magari giustificati dalla recente apertura, che magari saranno risolti prossimamente, N.D.Giomba), e non mancano le scene di “follia colletiva”, tipiche delle “grandi aperture”. Ma andiamo con ordine.

Il primo, grave, problema, riguarda la viabilità per raggiungere il Centro Commerciale: si prevedono già situazioni oltremodo critiche nei prossimi giorni, quando sarà prevista la massima affluenza.
Non parliamo, poi, delle infrastrutture necessarie a raggiungere il luogo, davvero insufficienti: se non bastasse il ponte di via Giafar chiuso, si aggiunge anche la manca di uno svincolo autostradale!
È previsto un vero marasma se non verrà adottato un piano traffico come si deve per la zona!

Continuiamo, in rassegna, i piccoli e grandi problemi che ancora imperversano sulla nuova struttura: parliamo di gestione dei  parcheggi, insufficiente per molti.

Il caos, infatti, si è fatto sentire fin dalle prime ore di apertura, con macchine incolonnate per chilometri e impossibilità di posteggiare, se non in zona rimozione o su un marciapiede!

E poi parliamo dell'”ordinaria amministrazione”, con le scene di caos allo stato puro tipiche delle aperture di grandi spazi come “Forum Palermo”: le file sono cominciate fin dalle prime luci dell’alba davanti al nuovo, fiammante “Mediaworld”, all’interno della gigantesca struttura. Obiettivo di tanti era accaparrarsi gli ultimi ritrovati tecnologici tra TV, televisori e quant’altro. Risultato?

Anzitutto una sorpresa per tutti coloro che aspettavano: l’apertura, prevista alle 9, è slittata alle 11, tra le ire di diversa gente. In molti lamentano la confusione eccessiva, che non permette di camminare con calma guardando ciò che interessa.

Ma c’è di più: c’è anche chi, alfine di “conquistarsi” uno dei buoni che venivano consegnati all’ingresso, necessari per acquistare una TV a 199 Euro, è dovuto “scendere in campo”, nel vero senso della parola, beccandosi, come successo, un pugno o una gomitata!

Insomma: sebbene il parere di molti sia stato positivo, resta una sorta di “retrogusto amaro”, che porta molti ad esclamare “vedi, i soliti lavori “alla Palermitana“.

Non è, tuttavia, il caso di essere aspramente critici: diamo fiducia e tempo all’Organizzazione del Centro per mettere tutto apposto (in fondo, sono passate poche ore dall’inaugurazione!) e seguiamo gli ulteriori sviluppi.

Nell’attesa, consigliamo a tutti coloro che hanno intenzione di visitare il centro, di munirsi di elmetto e protezioni antiurto!