Un vulnus di democrazia e rappresentanza all’interno dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana è stato denunciato oggi dai gruppi di Forza Italia, Lista Musumeci e Pid, riunitisi presso la Sala Rossa di Palazzo dei Normanni.

Nel corso dell’incontro, al quale hanno preso parte i parlamentari dei tre gruppi, i tre capigruppo, Marco Falcone, Santi Formica e Toto Cordaro, e il coordinatore regionale azzurro, sen. Vincenzo Gibiino, Forza Italia, quale partito di maggioranza relativa dell’area di centrodestra, ha rivendicato la vice presidenza dell’Assemblea.

L’Ufficio di Presidenza deve rappresentare tutte le principali anime che danno vita all’Assemblea Regionale – afferma il coordinatore Vincenzo Gibiino –. E’ dunque doveroso porre fine ad una situazione di totale e preoccupante squilibrio riassegnando una vicepresidenza a Forza Italia”.