E’ accaduto ieri pomeriggio, nell’ambito dei diuurni controlli a presidio del territorio, al fine di monitorare, tra gli altri, anomali movimenti di autovetture in prossimità degli svincoli stradali, posti in essere dalla Guardia di Finanza di Siracusa.

I Finanzieri della Tenenza di Lentini, nel corso di un posto di blocco attivato in località Santuzzi in agro del Comune di Carlentini, hanno intimato l’alt ad un’autovettura modello Mercedes Coupé che percorreva il tratto a velocità sostenuta.

Il soggetto al volante anziché fermarsi all’ordine dei finanzieri ha aumentato la velocità “simulando” un investimento in danno dei militari in divisa. La sala operativa della Guardia di Finanza di Siracusa ha attivato prontamente quelle delle altre Forze di Polizia aretusee nonché quella delle Fiamme Gialle di Catania, dove il soggetto si pensava potesse fuggire.

Nel contempo la pattuglia della Guardia di Finanz ha proceduto all’inseguimento dell’autoveicolo che prima è fuggitoe, dopo una lunga ricerca, è stato intercettato in pieno centro del Comune di Carlentini.

Al termine degli accertamenti di rito, il soggetto al volante – identificato in tale Z.C. di anni 38 residente nella provincia di Messina – è stato denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, ai sensi e per gli effetti dell’art. 337 c.p., con il contestuale ritiro della patente e l’elevazione di ulteriori cinque violazioni al Codice della Strada, così come accertato dai finanzieri.

L’autovettura utilizzata per la fuga è stata , inoltre, sottoposta a sequestro poiché rinvenuta in assenza della prevista copertura assicurativa nonché della prevista revisione per la circolazione.